Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Coppetta Mestruale, L' Ambiente Ringrazia. Ecco Come Utilizzarla


21 ottobre 2011 ore 19:31   di victoryshallbemine  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 961 persone  -  Visualizzazioni: 1911

Coppetta mestruale, questa sconoscita.  Ci sono cose che ci fanno risparmiare tantissimo in termini economici (e siamo in un momento di crisi) ed in più rispettano l'ambiente in modo sorprendente. Eppure vengono quasi del tutto ignorate dalle persone, anzi spesso non ne hanno mai sentito parlare. La coppetta mestruale rappresenta ad oggi un'alternativa validissima  all’utilizzo dei purtroppo stra-diffusi assorbenti interni ed esterni. Si tratta di un' alternativa mille volte piu ecologica ed estremamente più economica ( ve ne accorgerete se seguirete il nostro consiglio e lo utilizzerete ). L'unico prolema è il fatto che al giorno d' oggi è molto poco conosciuta e diffusa, soprattutto in Italia.

Eppure utilizzare la coppetta è davvero molto molto facile, forse più degli stessi assorbenti. Per farlo è sufficiente sterilizzara molto bene prima dell' uso ( questa cosa è molto importante e ce ne raccomandiamo ). Una volta pronta va piegata  ed inserita delicatamente all’interno della vagina. Tutto qui. Come vedete si tratta di un procedimento molto banale ma non solo, dopo che si è presa la mano diventa tutto velocissimo e quasi automatico.


Una volta inserita, infatti, questa  si fissera spontaneamente e rimarrà fissa cosi come la avete posizionata senza spostarsi nemmeno quando farete dei movimenti non comuni. Passato un tempo variabile di quattro o cinque ore la potrete poi rimuovere per lo svuotamento. Davvero tutto semplicissimo dunque.

Tutto ciò si traduce in  un grandissimo  risparmio econimico ( è sempre quella e non si butta via praticamente mai). Ma i vantaggi  non finiscono certo qui. Gli assorbenti tradizionali sono motlo poco ecologici poichè di solito sono trattati con sbiancanti ed altre sostanze chimiche che possono risultare assai dannose alla pelle, soprattutto per chi soffre di allergie o per chi ha un derma delicato e sensibile.

Se si considera che per smaltire un assorbente occorrono circa cinquecento anni, e posto che di solito il ciclo si presenta intorno ai dodici anni di età e termina intorno ai cinquanta, avremo 456 cicli mestruali, per cinque giorni di ciclo si possono prevedere l’utilizzo di venticinque assorbenti. Moltiplicando 456 per 25, avremo 11.400 assorbenti per ciascuna donna. Una vera e propria catena montuosa composta di assorbenti.
Coppetta Mestruale, L' Ambiente Ringrazia. Ecco Come Utilizzarla

La coppetta mestruale purtroppo non si reperisce facilmente in commercio visto che non è molto usata ed è poco diffuda, si può acquistare o ordinare su internet ed in alcune erboristerie e farmacie di non piccole dimensioni.

Articolo scritto da victoryshallbemine - Vota questo autore su Facebook:
victoryshallbemine, autore dell'articolo Coppetta Mestruale, L' Ambiente Ringrazia. Ecco Come Utilizzarla
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione