Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Cure Per L'emicrania


11 agosto 2010 ore 21:04   di babi00  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 345 persone  -  Visualizzazioni: 803

Questo articolo non costituisce in alcun modo una prescrizione medica o presidio di automedicazione; per ogni informazione rivolgersi al medico.
L'emicrania è una malattia molto invalidante che colpisce un'alta percentuale di individui.
La cura si è sempre basata sulla somministrazione di farmaci che, talvolta, intossicano l'organismo, divengono sempre meno efficaci a causa dell'assuefazione e possono essere motivo dell'aumento della frequenza delle crisi e della loro cronicizzazione.
E' interessante analizzare quali nuove terapie sono state introdotte in campo medico per curare il mal di testa.

Iniezioni di botulino. La scoperta di questo metodo è stata casuale: si è osservato come pazienti che utilizzavano la tossina per altri fini terapeutici avessero ricevuto un beneficio nei dolori dell'emicrania. Lo studio di questo nuovo metodo è stato effettuato da ricercatori americani e consiste in iniezioni da effettuare nella muscolatura intorno agli occhi, sulla fronte, alle mascelle e, quando l'emicrania riguarda anche la cervicale, sulle spalle e sul collo. L'operazione è da ripetere ogni 5-6 mesi per almeno due anni.
In Italia il farmaco non è ancora registrato e la terapia può essere effettuata solo presso i Centri Neurologici specializzati, con personale esperto nella minipolazione del botulino e capace di far fronte ad eventuali effetti collaterali.
Lo scopo della terapia è quella di ridurre la tensione muscolare che è tipica di molte cefalee riducendo la frequenza delle crisi o il dolore ad esse associato.


Assunzione di topiramato. Si tratta di un farmaco antiepilettico la cui assunzione preventiva è capace di ridurre il numero e l'intensità delle crisi, agendo sull'ipereccitabilità dei neuroni, caratteristica presente in entrambe le malattie. Nei test effettuati si è osservata una riduzione del 50% degli attacchi nel 46,3% degli emicranici; la cura è consigliata nelle forme gravi, con presenza di 4-5 crisi mensili. Per sottoporsi a questa terapia occorre rivolgersi a neurologi dei Centri Cefalee.

Apparecchio TMS (Transcranial Magnetic Stimulator). Può essere utilizzato nell'emicrania con aura (che consiste in un insieme di eventi percettivi e fisici, quali l'annebbiamento della vista e la visione di macchie di luce, che precedono l'arrivo di una crisi). L'apparecchio genera un impulso magnetico che crea una corrente elettrica neuronale capace di bloccare l'aura. L'apparecchio è indolore e non presenta effetti collaterali.

Neurostimolazione vagale (VNS). Si tratta di un metodo applicabile alla cefalea a grappolo o mal di testa del suicida secondo quanto affermato al decennale del convegno che ogni 2 anni il Centro Cefalee dell'Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano organizza a Stresa. Si tratta dell'evoluzione di un metodo impiegato precedentemente, la DBS, che consisteva nell’applicazione di un microelettrodo nell'ipotalamo posteriore per limitare l’iperattività delle cellule nervose durante l'attacco. L'intervento è inoltre molto meno invasivo: non occorre più operare il cervello, ma è sufficiente un'incisione sul collo in modo da permettere la trasmissione dell'impulso dal VNS al nervo vago, che funge da "conduttore" fino a quella parte del cervello che regola il dolore.

Articolo scritto da babi00 - Vota questo autore su Facebook:
babi00, autore dell'articolo Cure Per L'emicrania
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione