Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

L' Estate è Alle Porte: Guida Allo Scrub Che Rinnova E Illumina La Pelle, Con Effetto Antirughe


18 aprile 2011 ore 10:47   di valelu  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 371 persone  -  Visualizzazioni: 862

Nuova luce,niove temperature fanno venire voglia di togliersi di dosso il grigiore invernale esfoliando la pelle.Rimuovere le cellule morte e riattivare il metabolismo è il sistema più veloce per ritrovare immediatamente un aspetto più giovane,una cute più compatta e soprattutto maggiore ricettività nei confronti di trattamenti specifici da applicare in seguito.

Se una pelle giovane si rinnova ogni 28 giorni,dai 30 anni in poi i tempi di ricambio cellulare rallentano fino a sfiorare la soglia dei 2 mesi;contemporaneamente diminuisce anche la produzione di ceramidi "cemento" che assicura la coesione cellulare.Il risultato di questi cambiamenti si vede a occhio nudo:la pelle è opaca,la grana è irregolare e ispessita,il colorito perde omogeneità perchè le cellule morte che si accumulano in superficie e non vengono rimosse trattengono melanina.Basta osservarsi attentamente per percepire questi cambiamenti e capire che è il momento di iniziare una "terapia" esfoliante che mantenga inalterato il ritmo del ricambio epidermico.Ma non è solo l'età che rallenta il turn-over cellulare:stress,cattiva alimentazione,smog,influiscono negativamente sul metabolismo per cui anche una pelle giovane può aver bisogno di esfoliazione.Per le più giovani vanno scelti freschi gel con minuscoli granuli arricchiti di vitamine che andranno massaggiati sul viso.


Eccedere con l'esfoliazione comporta un'assottigliamento della pelle che sarà più fragile e vulnerabile alle aggressioni esterne.Per non sbagliare è meglio iniziare il programma con un trattamento settimanale per viso e,corpo per un mese,indipendentemente dal tipo di pelle,e successivamente uno ogni 15 giorni per pelli da normali a miste,uno ogni 10 giorni per pelli grasse.Per un intervento più deciso e come alternativa agli esfolianti meccanici(quelli con i granuli),optare per una crema giorno a base di alfa idrossiacidi(esfolianti chimici) e dopo un mese tornare alla crema abituale con un richiamo agli alfa idrossiacidi una volta la settimana.

L' Estate è Alle Porte: Guida Allo Scrub Che Rinnova E Illumina La Pelle, Con Effetto Antirughe

Arrossamenti e prurito soprattutto dopo l'utilizzo dei alfa idrossiacidi indicano che la pelle non ha gradito il trattamento:può trattarsi di una ipersensibilità temporanea causata dall'abbinamento con altri cosmetici o da un periodo di stress,oppure da un massaggio troppo violento soprattutto a livello del viso e decolletè dove la cute è più sottile.Meglio sospendere il trattamento per qualche settimana e sostituire il prodotto con uno scrub più delicato,con granuli più piccoli dispersi in una morbida crema e con principi attivi calmanti.

L' Estate è Alle Porte: Guida Allo Scrub Che Rinnova E Illumina La Pelle, Con Effetto Antirughe

Pelli difficili?Vietato esfoliare quelle con couperose se non con un prodotto particolarmente delicato:una formula con microgranuli può peggiorare la situazione favorendo la rottura dei capillari e rendere la pelle ipersensibile.Diverso il discorso per le pelli secche:in questo caso,a un delicato scrub va fatta seguire l'applicazione di un fluido idronutriente che provvederà a reintegrare i lipidi e quindi a prevenire la disidratazione.Le pelli molto grasse o acneiche,invece,vanno trattate con molta attenzione:la soluzione ideale è un soft peeling a base di idrossiacidi dispersi in una crema oil free che rimuove l'eccesso di sebo e affina la grana della pelle senza aggredire.A un'azione troppo drastica,le ghiandole sebacee reagiscono con maggiore produzione di sebo.

L'azione levigante di uno scrub aiuta sicuramente a rendere meno evidenti le rughe perchè appiana la superficie epidermica e migliora la grana rendendola più "salutare".I Peeling che contengono acido salicilico e acido glicolico,inoltre,inducono delle coagulazioni che compattano i tessuti e appianano le rughe.Ma come applicare lo scrub correttamente?Movimenti circolari piccoli e veloci sul viso,dal basso verso l'alto senza esercitare troppa pressione e insistendo particolarmente sulla zona T dove è maggiore la secrezione sebacea.Anche su collo e decolletè i movimenti devono essere delicati,sempre circolari e dal basso verso l'alto.

L' Estate è Alle Porte: Guida Allo Scrub Che Rinnova E Illumina La Pelle, Con Effetto Antirughe

Sul corpo,invece,lenti e ampi,fatti con il palmo di tutta la mano:si parte dalle caviglie e si arriva al punto vita,dai polsi fino alle spalle insistendo sulle ginocchia e sui gomiti.Particolare attenzione alle mani:è importante esfoliarle e poi applicare una crema nutriente.Sui piedi:è qui che va stimolata la circolazione sanguigna e linfatica,dopo il trattamento applicare un gel defatigante che darà una sensazione di immediato sollievo.

Articolo scritto da valelu - Vota questo autore su Facebook:
valelu, autore dell'articolo L' Estate è Alle Porte: Guida Allo Scrub Che Rinnova E Illumina La Pelle, Con Effetto Antirughe
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione