Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Fate Splendere Il Vostro Sorriso Anche D'estate


17 agosto 2010 ore 22:03   di pola2007  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 284 persone  -  Visualizzazioni: 623

Otturazioni che saltono, carie e gengiviti possono mandare all'aria le nostre tanto agognate vacanze. E così capita che, assaporando semplicemente un gelato, per fare un esempio, scopriamo di essere ipersensibili: "Un italiano su tre al primo assaggio avverte una fitta dolorosa che arriva al cervello", spiega il dottor Vani Martina, dentista di Milano.

"La causa di tale problema è il movimento dello spazzolino, che usura il colletto del dente, con un'abrasione dello smalto e la formazione di piccoli solchi. E questo genera una più o meno grave ipersensibilità". Dunque cosa bisogna fare? "Bisogna agire subito", risponde lo specialista, "utilizzando dei dentifrici desensibilizzanti, perchè a lungo andare il disturbo può aggravarsi".


Ma non finisce quì. I fastidi estivi per i nostri denti, infatti, sono ancora molti. Analizziamoli insieme al dottor Martina e scopriamo, con il suo aiuto come prevenirli.

Fate Splendere Il Vostro Sorriso Anche D'estate

Probiotici: cari amici della bocca VERO

Per affrontare al meglio l'estate, e soprattutto per mostrare un sorriso da star, è bene limitare i dolci (lo zucchero moltiplica la produzione di acidi da parte dei batteri) e consumare cibi ricchi di calcio (come latte e latticini). Il rischio dell'ipersensibilità dentale si riduce evitando bevande e cibi troppo freddi o peggio ancora gelati. Assumere probiotici o batteri amici specifici per il cavo orale, invece, è una buona abitudine. Agiscono in modo mirato sulla microflora della bocca per ridurre la placca dentale e aiutano a combattere la carie e a migliorare la salute delle gengive. "E al ritorno dalle vacanze è sempre opportuno effettuare una visita di controllo dal dentista", avverte il dottor Vanni Martina.

Nessun problema in aereo FALSO

In fase di decollo può capitare di avvertire dolore all'interno di un'otturazione, cavità dentale o ascesso. In tal caso, soprattutto se siamo consapevoli di soffrire di problemi di denti, è meglio chiedere consiglio al proprio medico dentista, prima ancora di effettuare il viaggio.

Lavarsi i denti aiuta il cuore VERO

Una bocca sana, oltre a essere un ottimo biglietto da visita, è fondamentale per la salute di tutto l'organismo. Da tempo è noto, infatti, il rischio che i germi del cavo orale possano diffondersi ad altri organi, danneggiandoli. Una nuova conferma arriva da uno studio dell'University College di Londra. La ricerca, che ha coinvolto oltre 11 mila tra uomini e donne, avrebbe rilevato un 70 per cento in più di probabilità di sviluppare problemi cardiaci in chi non segue un'igiene orale corretta. Il responsabile sarebbe proprio un batterio che si annida tra i denti e che, se non eliminato, può entrare in circolo nei vasi sanguigni e, attravero di essi, raggiungere il cuore causando pericolose infiammazioni.

Spuntini notturni senza rischi FALSO

Cedere alla tentazione e farsi una bella spaghettata con gli amici nel bel mezzo della notte, potrebbe rivelarsi fatale per i nostri denti. A mettere in guardia gli appassionati degli spuntini notturni sono i ricercatori danesi dell'Università di Copenhagen, i quali sostengono che il cibo trangugiato a notte inoltrata aumenti considerevolmenteil rischio di perdere i denti per problemi di carie. Nel corso della notte, infatti, la saliva si asciuga e non adempie più al suo compito di "spazzino" naturale. E importante spazzolare i denti per almeno 2 minuti dopo ogni pasto, dal momento che i batteri presenti nei residui di cibo sono pericolosi e gli acidi che si formano in bocca attaccano lo smalto.

Articolo scritto da pola2007 - Vota questo autore su Facebook:
pola2007, autore dell'articolo Fate Splendere Il Vostro Sorriso Anche D'estate
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione