Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Finalmente Hennè


5 settembre 2014 ore 08:40   di syl73  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 486 persone  -  Visualizzazioni: 993

Ho sempre sognato di avere capelli corposi, sani, robusti e invece, complice qualche trattamento di troppo, non sono mai riuscita ad andare oltre certe lunghezze. Non so se avete presente le doppie punte, bene! Esagerate ed immaginate capelli aperti, spaccati in due, tre filamenti per tre, quattro anche cinque centimetri. In poche parole, paglia.

Due anni fa, la svolta. Avevo capelli lunghi, molto belli, improvvisamente "si ammalano", diventano secchi, spenti, si spezzano, sono costretta a tagliarli, a tagliarli e a tagliarli ancora, nel frattempo scopro di avere una malattia ormonale, probabile causa del disastro che ha colpito la mia chioma. Una collega mi osserva, si avvicina ed inizia a parlarmi dell'henné, di come lo scoprì dopo che la seconda gravidanza le aveva lasciato due gemelli e una scopa secca in testa e mi suggerisce un henne preparato secondo la tradizione ayurvedica (non chiedetemi cosa sia, so solo che sa di buono).


Lo ordino e, mentre aspetto la consegna, inizio a cercare informazioni sui vari blog on line. Scopro un mondo fatto di ricette, pozioni, cataplasmi e migliaia di hennè addicted. Scopro anche che alcuni beauty center di un certo livello hanno, se non del tutto abbandonato le tinte chimiche, ampliato l'offerta del servizio colore con henné e coloranti naturali, con cui riescono a realizzare sfumature e giochi di colore.

Occorre fare un po' di chiarezza e specificare che l'uso del termine hennè, in realtà, è spesso improprio. Hennè significa solo una cosa: ROSSO. La Lawsonia Inermis, un arbusto spinoso dalle cui foglie essiccate e tritate si ricava una polvere di colore verdastro, assicura una colorazione efficace e permanente di un colore che virerà dal rame al mogano in base al colore naturale del capello, rame acceso sui capelli bianchi o biondi, mogano sui capelli più scuri. La Lawsonia può essere presente in miscele che consentono di "spengere" il rosso ed assicurare colorazioni sui toni del castano grazie alla presenza di indaco, amla e mallo di noce.

Ho iniziato a colorare i miei capelli aggiustando di volta in volta il tiro sul colore per trovare finalmente il mio equilibrio con una miscela a metà tra il rosso ed il castano a cui aggiungo limone, yogurt e miele e, finalmente, posso vantare capelli mai avuti prima. Non ho più visto una sola doppia punta, ho capelli a metà spalle che sembrano raddoppiati in volume, sono lucidi, corposi, lisci e facili da acconciare.

Oggi, a 40 anni, ho capelli più sani di 20 anni fa e il motivo è che mentre le tinte chimiche agiscono dall'interno del capello, attaccando la struttura del capello, i cataplasmi di hennè non fanno altro che avvolgere il fusto con una pellicola protettiva che si inpessisce e si rafforza trattamento dopo trattamento.

Unico neo: la fedeltà. Quello con l'hennè non può essere un rapporto fugace ma una specie di convivenza, se non proprio un matrimonio per tutta la vita. Se è vero che il trattamento può essere fatto sui capelli trattati chimicamente senza troppi problemi (anche se sono necessari alcuni accorgimenti) è altrettanto vero che la pellicola protettiva rende difficile apprezzare risultati di qualsiasi tipo (colorature o schiaritute) poichè agisce come uno scudo.

Ora finalmente ho capito il motivo per cui le donne magherebine hanno capelli così belli e, anche se talvolta guardo nostalgicamente schiariture alla moda realizzate con le tecniche più disparate, il lusso di passare le mani tra i miei nuovi capelli di seta, ve lo assicuro, non ha prezzo.

Articolo scritto da syl73 - Vota questo autore su Facebook:
syl73, autore dell'articolo Finalmente Hennè
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione