Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Gastrite E Reflusso Gastrico - I Rimedi Naturali


21 agosto 2015 ore 00:09   di Gianni71  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 506 persone  -  Visualizzazioni: 783

Gastrite E Reflusso Gastrico - I Rimedi Naturali Il rimedio con acqua ed enzimi. Bruciore di stomaco, gastrite e reflusso gastrico non sono solamente disturbi o patologie ma in buona parte dei casi rappresentano una sorta di segnale di avvertimento, preludio di malattie croniche di più grave portata. Anche se l'organismo di ogni persona reagisce differentemente a taluni alimenti, certe tipologie di cibi o bevande caratterizzati da un alto tasso di acidità possono portare a soffrire di bruciore di stomaco e gastrite, fino al temuto reflusso gastrico esofageo.Questa condizione si verifica quando il contenuto dello stomaco risale nell'esofago: una situazione piuttosto comune specialmente dopo i pasti, quando possono verificarsi fino a quattro episodi all'ora nelle tre ore immediatamente successive al pasto stesso. In questi casi fisiologici il reflusso è breve e non viene solitamente avvertito poichè il tasso di acidità non è particolarmente elevato. Ma nel caso si verifichino più di quattro episodi l'ora o il reflusso sia accompagnato da una serie di sintomi, entra in gioco la patologia da reflusso gastroesofageo.

Almeno una persona su tre è colpita da gastrite o reflusso gastrico e si tratta prevalentemente di uomini tra i 30 ed i 50 anni anche se un buon numero di casi di reflusso si riscontra anche nei neonati e nelle donne in gravidanza. I fattori che possono scatenare l'insorgenza di questa patologia sono molteplici e tra questi riscontriamo anche un'alimentazione scorretta, costruita intorno a cibi e bevande eccessivamente acidi.Dal tè al caffè, da bevande acide ad alimenti ricchi di grassi animali, la loro assunzione in quantità troppo elevate può comportare una progressiva infiammazione dell'esofago.


I principali sintomi sono il bruciore, che può essere accompagnato da un aumento di secrezione salivare e il rigurgito acido, che possono sopraggiungere dopo poche ore dai pasti o nelle ore notturne, quando ci si trova sdraiati. In alcuni casi il reflusso può provocare faringite, laringite cronica o la sensazione del nodo alla gola, ma anche bronchiti croniche ed asma bronchiale, ed alcune patologie del naso. Questo perchè il reflusso può arrivare a superare la valvola superiore dell'esofago, interessando la faringe e la laringe.

Gastrite E Reflusso Gastrico - I Rimedi NaturaliGeneralmente nei casi di gastrite con reflusso gastrico, la terapia consigliata dal medico curante prevede di utilizzare farmaci soppressori dell'acidità gastrica come omeprazolo e ranitidina. Si ritiene infatti che l'utilizzo dei farmaci sia il modo migliore per far scomparire il problema; questo almeno fino a quando non si ripresenterà. E' davvero questo l'approccio corretto? nella maggior parte dei casi la medicina tende a prendere in considerazione solamente l'area del corpo nella quale si sviluppa la malattia, con l'obiettivo di placare i sintomi.

Dunque anche nel caso di bruciori di stomaco vengono prescritti medicinali che sopprimono l'iperacidità nello stomaco; fermare i sintomi però non significa far guarire il paziente in quanto i farmaci alternano i meccanismi dell'organismo, portando nel medio e lungo periodo a seri danni, intaccando la funzionalità di altre aree o parti dell'organismo e portando a una riduzione dell'aspettativa di vita.
E' necessario dunque partire da un presupposto diverso: le condizioni gastrointestinali come il reflusso gastrico, riflettono le condizioni di salute dell'intero organismo. Premesso che l'organismo è formato da cellule costituite di acqua e delle sostanze contenute negli alimenti consumati quotidianamente, la salute del nostro corpo è inevitabilmente determinata dal corretto apporto di cibo e acqua: dunque i farmaci non costituiscono la soluzione ad una patologia come la gastrite bensì una sorta di palliativo che spegne i sintomi ma non riporta l'organismo in una condizione di equilibrio.

E' piuttosto il lavoro degli enzimi, ovvero di quei catalizzatori proteici che vengono 'fabbricati' all'interno di ogni cellula, a garantire una vita sana. Gran parte degli enzimi provengono anche dall'esterno, sotto forma di cibo. Il segreto per evitare l'insorgere del reflusso gastrico o per creare gli equilibri di un organismo in salute, è dunque quello di inserire nella propria dieta il giusto mix di acqua e alimenti, in grado di alcalinizzare il nostro corpo e non di creare acidità.
Questo stato di acidità del nostro corpo viene chiamato ACIDOSI, dove l'acidità di stomaco, reflusso, gastrite ecc.. sono solo l'inizio di una serie di conseguenze.

Cibi acidificanti e quindi da evitare: carni e derivati, Latticini: formaggi, formaggi fusi, latte, burro, caglio, panna, cioccolata e derivati, arachidi e derivati, grassi in genere.

Tassativamente evitare: Fumo ed alcool.

Cibi alcalinizzanti quindi da mangiare più spesso: Verdura (principalmente cruda nei centrifugati o nelle insalate), frutta dolce (principalmente cruda e non frullata), miele, fibre solubili ed insolubili, spinaci, indivia, rape rosse, pomodori.

Lavare accuratamente frutta e verdura per eliminare i pesticidi.

Ingerire i cibi alcalinizzanti, è un metodo consigliato per organizzare la propria dieta evitando di incorrere nel bruciore di stomaco, ricordandosi di assumere il dosaggio (almeno 2 litri) di una buona acqua alcalinizzante, quotidianamente, raccomandato. Per avere una buona funzionalità gastrointestinale bisogna anche sviluppare un ambiente nel quale i batteri intestinali siano stimolati a produrre a loro volta altri enzimi. Sovvertire l'accelerato consumo di enzimi in potenziamento della loro produzione è sicuramente il modo per un miglioramento dello stato di salute delle persone.

Articolo scritto da Gianni71 - Vota questo autore su Facebook:
Gianni71, autore dell'articolo Gastrite E Reflusso Gastrico - I Rimedi Naturali
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione