Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Grassi è Bello: Parola Di Tabloid Inglese


5 ottobre 2010 ore 13:26   di giuliano60  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 327 persone  -  Visualizzazioni: 496

Cambiano i tempi, siamo infatti meno attenti nei giudizi di valutazione rispetto al fascino del gentil sesso e alla taglia della donna e cerchiamo di cogliere nella stessa diversi aspetti anche fisici che, pur non rispettando del tutto i canoni di bellezza, denunciano nuovi motivi di interesse da parte dell’uomo.

Lo dimostra l’attenzione che la Gran Bretagna sta dedicando ad un nuovo giornale, Just ad Beautiful, che si rivolge in particolar modo alla donna con qualche chilo di troppo e con una taglia mai al di sotto della 50. Tutto in questo magazine è in tema col nome del giornale, a dimostrazione che si può essere attraenti anche con qualche chilo di più, infatti, basta sfogliare le pagine del giornale per rendersi conto che persino la pubblicità non inneggia al corpo scultoreo della modella di turno, copertina compresa, tutt’altro, l’intento della testata è quello di rivalutare la donna che veste taglie alte.


Una filosofia che ha fatto leva anche negli inserzionisti che pubblicizzano i loro prodotti senza mai porre l’accento sulle curve perfette della donna e senza mai osannare diete miracolose per perdere peso e numeri di taglia.C’è di più, le modelle che campeggiano nelle pagine della rivista, sono state fotografate senza successivamente apportare modifiche alle immagini e dunque, nessun artificio fotografico per rendere più seducenti di quanto già lo siano nella realtà, lo ammette la direttrice del giornale, Sue Thomason, quando afferma che, "Non ci saranno ritocchi sulle foto delle nostre modelle" e che piaccia lo sforzo dei giornalisti della testata lo dimostra il successo ottenuto dal giornale fin da quando è stato lanciato sul web, tre anni fa con i suoi 30 mila abbonamenti che hanno indotto la direzione editoriale della rivista di rivolgersi anche al cartaceo prevedendo un prezzo di 4,70 sterline a copia.

Grassi è Bello: Parola Di Tabloid Inglese

C’è, insomma, la consapevolezza da parte dei creatori di questo magazine che si può essere seducenti anche con qualche chilo in più e che non occorre essere portatrici di un colpo scultoreo per fare stragi di cuore. Tutto bene, però non mancano le giuste polemiche verso chi, senza criminalizzare la donna che non si attiene a quello stereotipo sbagliato che la vorrebbe magra come un’acciuga e perfetta nel portamento, non può non considerare il ruolo negativo della rivista che ha nell’inneggiare, sia pure in forma larvata, a volte, il sovrappeso. Ciò quando l’intero mondo scientifico si interroga ogni giorno sulle strategie da applicare nella diuturna lotta all’obesità, da una parte e, dall’altra, contro quei comportamenti che possano indurre nel tempo a sconfinare verso l’anoressia.

Insomma, chi per un verso, chi per un altro, la moderna Società non sembra mai trovare un equilibrio nelle posizioni e nei modelli da offrire, così come appare in parte non del tutto corretto scegliere una linea editoriale che finisce, quasi, con il criminalizzare le diete tout court.  Samantha Brick ha scritto sul Daily Mail che "essere sovrappeso non dovrebbe essere qualcosa da celebrare. Le conseguenze dei chili di troppo sono sulla salute e non è salutare avere una rivista che programmaticamente afferma che le diete non funzionano".

Articolo scritto da giuliano60 - Vota questo autore su Facebook:
giuliano60, autore dell'articolo Grassi è Bello: Parola Di Tabloid Inglese
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

Oh, finalmente ci si accorge della bellezza delle donne VERE! Però, confesso, sono d'accordo con quanto scritto sul Daily Mail: essere vere, magari con il sedere un po' grosso o la cellulite, ed accettarsi è un conto, celebrare la propria ciccia (che si porta appresso problemi come ipertensione, difficoltà motorie ecc.) è un'altra cosa. Sbagliata come sbagliato è celebrare la magrezza ad ogni costo.

Inserito 5 ottobre 2010 ore 17:00
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione