Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Flop Di Miss Italia


19 settembre 2011 ore 18:07   di spaziovendita  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 564 persone  -  Visualizzazioni: 961

Anche quest’anno è stata trasmessa la prima puntata del concorso di Miss Italia. Uno dei conocorsi di bellezza storici in Italia, che ha una lunghissima storia, e ha influenzato molto la cultura e la società italiana Il primo concorso di bellezza fu organizzato nel lontano 1939.
Nel corso degli anni sono tantissime le donne che vi hanno partecipato, e le più famose sono sicuramente loro : Gina Lollobrigida, Sophia Loren, Simona Ventura, Anna Falchi, Martina Colombari, Stefania Sandrelli e molte altre.

Ma se in passato partecipare a Miss Italia era un vero e proprio sogno per le ragazze, attualmente le cose sono cambiate. La società ha modificato il proprio stile di vita, le proprie esigenze e le proprie necessità. Così come anche le donne, hanno cercato di imporsi nel mondo, ed hanno faticato tantissimo affichè la società, di stampo maschilista e patriarcale, non le considerasse solo come madri e mogli. Nel caso del concorso di bellezza, sono tantissime le ragazze che preferiscono studiare e affermarsi nel mondo del lavoro e nella società non per la bellezza ma per quello che possono dare e per la loro personalità.


L’identità delle donne e la presa di coscienza di sè ha trasformato l’ideale della donna-oggetto. Anche se sono ancora molti gli uomini, basti pensare ai recenti avvenimenti e agli scandali italiani, che sono ancora legati a quel concetto obsoleto e barbaro che non si avvicina assolutamente ad una possibile rivalutazione della donna e alla possibilità di far esprimere la donna per quello che è.
Il flop di Miss Italia è un dato da non sottovalutare, per non parlare del pubblico diminuito drasticamente. Evidentemente, alla luce di questi risultati, sembra proprio che la gente si sia stancata di vedere queste ragazze in costume che sfilano sui tacchi vertiginosi, mostrando il loro fisico e le loro forme, che hanno ben poco da dire e la loro massima aspirazione è entrare nel mondo dello spettacolo.

Sono molti gli interrogativi che ci si pone, è probabile che questo tipo di spettacolo non interessi più a nessuno, perchè le donne sono cambiate e molte hanno prospettive diverse nelle loro vite.
In ogni caso, questa sera ci sarà la finale e anche il 2011 avrà la sua Miss Italia.

Il Flop Di Miss Italia

Articolo scritto da spaziovendita - Vota questo autore su Facebook:
spaziovendita, autore dell'articolo Il Flop Di Miss Italia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Iome
    #1 Iome

Perchè il flop? Presto detto: 1 - ormai, grazie a certe intercettazioni telefoniche, è chiaro a tutti qual è il VERO MODO SICURO per entrare nel mondo della tv e far quattrini. 2 - come dici tu, le donne hanno combattuto anni per dimostrare di avere un cervello e questi show sono avvilenti. 3 - forse (e dico solo forse) noi maschietti italiani ci stiamo svegliando e iniziamo a capire che l'Italia è in crisi e bisogna pensare ad altro che non sia solo la topa. Bello l'articolo, complimenti!

Inserito 20 settembre 2011 ore 06:52
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione