Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Problema Delle Diossine: Tossicità Ambientale E Cancerogenicità


20 maggio 2010 ore 16:44   di vmugione86  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 271 persone  -  Visualizzazioni: 539

Diossine come la 2,3,7,8 tetraclorodibenzo-p-diossina e altre 16 diossine tutte cloro sostituite e policlorurobifenili come il 2,3,7,8-tetraclorodibenzofurano, con 209 congeneri, sono idrocarburi aromatici alogenati che hanno le stesse proprietà; essi derivano da processi di combustione in presenza di cloro inorganico o legato a composti organici, ma sono tossici, cancerogeni, mutageni, teratogeni.

La peculiarità di questi composti è che sono altamente lipofili, tendono infatti ad accumularsi nel tessuto adiposo e nel fegato, sono insolubili in acqua, stabili chimicamente e fisicamente, estremamente persistenti nell’ambiente e nei sistemi biologici, per l’appunto si accumulano nella catena alimentare generando pertanto biomagnificazione.


Le possibili vie attraverso le quali queste sostanze dannose penetrano nell’organismo possono essere l’ingestione aerogena o la via inalatoria, l’ingestione di terreno contaminato, l’ingestione di alimenti contaminati (per esempio le matrici grasse degli animali) o il contatto cutaneo.

Il Problema Delle Diossine: Tossicità Ambientale E Cancerogenicità

Se queste sostanze non vengono metabolizzate attraverso il fegato e non sono escrete dalla parete intestinale, si bioaccumulano fungendo da interferenti endocrini, con conseguente diminuzione della fertilità, da sregolatori endocrini, con azione ormono-simile e promozione tumorale, o più gravemente hanno effetto cancerogeno e teratogeno per fegato, polmoni, pelle (insorgenza di cloroacne), e linfociti (immunotossicità).

Un’esposizione a livelli minimi ma prolungata nel tempo provoca gravi danni alla salute. Sono fonti di idrocarburi alogenati il traffico veicolare, l’uso di pesticidi, industrie e inceneritori dei rifiuti solidi urbani, se i valori delle sostanze immesse in atmosfera non sono opportunamente esaminati, o anche processi quali la sbiancatura della carta e dei tessuti contenenti cloro.

Dott.ssa Caterina Feola

Articolo scritto da vmugione86 - Vota questo autore su Facebook:
vmugione86, autore dell'articolo Il Problema Delle Diossine: Tossicità Ambientale E Cancerogenicità
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione