Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Più Sexy Protesta Contro Il Fisco: Il Calendario 2012 Di Silvia Rocca


16 settembre 2011 ore 13:18   di KungFuGirl  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 1049 persone  -  Visualizzazioni: 2239

Probabilmente una simile protesta, all'Agenzia delle Entrate, non se la dimenticheranno tanto presto. E c'è anche chi è pronto a scommettere, anzi, che qualche impegato sia già corso a comprarsi questo sexy calendario 2012 anche se poi, chiaramente, non lo appenderà in ufficio.

La showgirl Silvia Rocca è la protagonista assoluta di questi scatti fotografici che scandiscono i mesi che ci attendono e la copertina è già di per sè molto esplicita: su di una vetta, ritta e fiera come una bandiera, Silvia si staglia contro un cielo azzurro velato di nuvole, al cui interno compare il volto del Ministro Giulio Tremonti. Titolo del calendario: "L'Italia in mutande".


E in effetti in mutande è anche lei, Silvia, che indossa soltanto quelle e, per il resto, mostra il suo splendido corpo completamente nudo, velato solo da body painting. Sulla copertina del calendario appare coi colori della bandiera italiana, ma in seguito si mostra come un'indomita guerriera o adagiata sulla sabbia, avvolta in catene, come nel mese di luglio 2012 nello scatto intitolato "desolazione".

Quella di mettersi a nudo per protestare non è certo una novità: soltanto pochi giorni fa ha fatto parlare di sè Elisabetta Canalis, che ha posato senza veli per protestare contro le pellicce, ma una simile forma di protesta contro il fisco è del tutto nuova e decisamente verrà ricordata.

E' la stessa Silvia Rocca a spiegare le motivazioni che l'hanno portata a realizzare questo nuovo calendario: "E' il modo che ho scelto per protestare contro il fisco, che ogni anno chiede sempre più tasse nonostante la crisi", ha detto la dj più provocatoria e più provocante d'Italia.

Naturalmente gli scatti sono stati realizzati prima dell'approvazione della nuova Legge Finanziaria che prevede, tra l'altro, l'innalzamento dell'IVA al 21%: un ritocco di tassazione che andrà a colpire tutti i beni di consumo, facendone lievitare i prezzi. Fosse stata approvata prima la Manovra, probabilmente Silvia si sarebbe tolta pure le mutande.

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo La Più Sexy Protesta Contro Il Fisco: Il Calendario 2012 Di Silvia Rocca
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione