Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Pizza E La Dieta: Si Può Fare!


27 gennaio 2011 ore 20:29   di KungFuGirl  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 352 persone  -  Visualizzazioni: 546

Che buona la pizza! Ma siamo sicuri di potercela concedere anche quando dobbiamo smaltire gli “stravizi” delle vacanze di Natale? Di solito, durante le feste, si mangia – e si beve – più del dovuto e, al contempo, si riduce l’attività fisica: le palestre sono chiuse per le festività, si prende qualche giorno di ferie e così non si lavora neppure… Il risultato? Il nostro corpo incamera molte più calorie di quante ne consumi, portandoci così gonfiore, pesantezza, aumento del girovita.

Con l’inizio del nuovo anno sono moltissime le persone che si iscrivono in palestra, ben decise a rimettersi in forma e a perdere i tanti o pochi chili in più accumulati grazie a pandori, panettoni, torroni ed altre squisitezze.
Ma rinunciare a certi alimenti può davvero essere un sacrificio enorme e, si sa, quando una dieta è troppo drastica e restrittiva, la si manda a quel paese in breve tempo; meglio concedersi qualche piccola “coccola a tavola”, dunque, per mantenere buono l’umore e continuare con il nostro “progetto dimagrante” (proprio come ha fatto Peter Ajello ).


La pizza è uno degli alimenti più amati, oltre che uno dei più classici per un invito a cena informale o un’uscita con gli amici, ma siamo sicuri di poterci concedere questa gioia del palato anche mentre siamo a dieta? Assolutamente , a patto di non esagerare e di essere consapevoli di quante calorie apporta una pizza, così da poter poi porre rimedio con una bella sudata in palestra e tornare… in pareggio!

Secondo la dottoressa Viviana Meli, ad esempio, “Secondo i dati forniti dall’Istituto della Nutrizione, si può dire che 100 grammi edibili di una generica pizza con pomodoro e mozzarella sviluppano 251 calorie e apportano 52 grammi di carboidrati, 5,6 grammi di grassi e 5,6 grammi di proteine. Sulla base di questi dati – continua la dottoressa di miadieta.it – una pizza del genere, se esistesse e pesasse 250 grammi, potrebbe sostituire dal punto di vista delle calorie totali un pasto completo. Sì alla pizza, quindi, anche se non bisogna esagerare con le porzioni ed è preferibile sceglierla tra i tipi più semplici”.
La Pizza E La Dieta: Si Può Fare!

Va detto che sull’apporto calorico delle pizze c’è molta confusione, visto che un altro sito asserisce, sempre riferendosi all’autorevole INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione), che un etto di pizza al pomodoro e mozzarella fornisce 271 calorie (20 in più di quanto afferma il sito della dottoressa Meli).

La Pizza E La Dieta: Si Può Fare! La Pizza E La Dieta: Si Può Fare!

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo La Pizza E La Dieta: Si Può Fare!
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

interessante

Inserito 28 gennaio 2011 ore 16:56
 

Grazie Lusta!

Inserito 29 gennaio 2011 ore 10:03
 
  • soleluna
    #3 soleluna

Mi piace l'idea delle "coccole a tavola" e mi piace la pizza! Bell'articolo, brava!

Inserito 3 marzo 2011 ore 08:31
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione