Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Lammily, La Barbie Vera


24 novembre 2014 ore 13:44   di KungFuGirl  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 557 persone  -  Visualizzazioni: 1024

Lammily è la ragazza vera, la giovane donna americana del terzo millennio. Nata dall'idea di Nickolay Lamn, graphic designer nato in russia ma statunitense d'adozione e laureatosi all'Università di Pittsburgh, Lammily è una bambola che racchiude in sè le caratteristiche delle donne americane di vent'anni, grazie ad uno studio effettuato dal Center for Desease and Control Prevention.

Più bassa e tondetta rispetto a sua "cugina" Barbie, Lammily è la bambola che raffigura "la ragazza della porta accanto", la giovane donna che ogni americano potrebbe avere come vicina di casa perchè realistica: carina, ma con le curve al posto giusto e le reali proporzioni fisiche (secondo uno studio, Barbie è irrealistica e le possibilità di trovare le sue stesse misure nella popolazione reale sono 1 su 4.356.203.065). Lammily, insomma, potrebbe davvero fare l'infermiera, la ballerina o l'astronauta - come ha fatto negli anni Barbie - perchè lei, al contrario della "cugina" della Mattel, non avrebbe ad esempio un collo troppo lungo per consentirle di sollevare la testa.


Quella che per decenni è stata un idolo per tutte le bambine e considerata un'icona di bellezza cui aspirare crescendo sarebbe, in realtà, una poveretta afflitta da mille malanni che avrebbe passato gran parte della propria esistenza in ospedale, ma non certo perchè impegnata a fare il medico: il suo girovita tanto stretto (più piccolo della testa), ad esempio, potrebbe ospitare soltanto metà fegato e una piccola parte d'intestino, mentre le gambe, lunghissime rispetto alle braccia e poggiate su caviglie tanto minute, la costringerebbero a dover camminare a quattro zampe.

Lammily invece è una giovane ragazza carina mediamente sana. E può persino avere i brufoli o la cellulite (applicabili a piacere con degli stickers sulla bambola). Può fare l'astronauta o starsene a casa a preparare una crostata, può dare feste in piscina o andare a lavorare da McDonald's... Lo scopo di Lamn, infatti, è quello di valorizzare la bellezza della ragazza della porta accanto, superando lo stereotipo di irreale perfezione proposto da Barbie fin dal 1959. Il suo progetto, finanziato con un'operazione di fundraising, aveva raccolto dopo le prime 24 ore già 80 mila euro e raggiunto i 400.000 nel volgere del primo mese. Le bambole Lammily, ancora disponibili nella loro prima edizione, sono in vendita sul sito ufficiale al prezzo di 25 dollari e, charamente, non sarà possibile infilare loro gli abiti di quella spilungona mingherlina di Barbie.

Lammily, La Barbie Vera

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Lammily, La Barbie Vera
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione