Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Micosi: Come Riconoscerle, Prevenirle E Curarle


22 novembre 2010 ore 17:48   di firone  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 2159 persone  -  Visualizzazioni: 4260

Le micosi cutanee sono infezioni determinate da funghi microscopici diversi. Abbiamo i dermatofiti, i lieviti e le muffe che possono interessare la cute, il cuoio capelluto, le unghie e le mucose. I più comuni responsabili sono i dermatofiti che causano le micosi cutanee; sono infatti ospiti della pelle e demoliscono la cheratina, una proteina della pelle e dei capelli, della quale si nutrono. Sono comunemente dette Tinee e si possono localizzare oltre che sulla pelle anche sotto le ascelle, nell'inguine, in mani e piedi e nelle parti del nostro corpo coperte da peli ( barba e capelli).

Si riconoscono molto facilmente e possono colpire sia adulti e sia bambini. Si manifestano in modo differente a seconda della zona che colpiscono e della causa che origina l'infezione; cosi abbiamo la Tinea Pedis, o piede d'atleta che può dare fastidiosi pruriti, desquamazione e macerazione di punti del piede. L'onicomicosi colpisce le unghia che magari continuano a crescere ma presentano colore ed aspetto diversi dal normale ( ispessimento, fragilità); sono favorite principalmente da fattori igienici.


La trasmissione avviene per contagio diretto tra persona e persona, tra animale e persona o tra ambiente e persona. A volte anche per auto contagio. La maggior parte delle micosi si cura con trattamenti topici attraverso farmaci antimicotici, quali: creme,polveri, lozioni.

La durata del trattamento è di circa due tre settimane. Discorso a parte va fatto per le onimomicosi per le quali la durata del trattamento può durare diversi mesi. Nei casi più gravi si può ricorrere a trattamenti sistemici cioè con capsule o compresse.

Per avere maggiore successo di prevenzione sarebbe opportuno evitare le aree affollate, la promiscuità di utilizzo delle attrezzature sportive ( palestre), lavarsi spesso le mani e non toccarsi nelle zone contagiate, cambiare frequentemente la biancheria, evitare di camminare a piedi nudi in ambienti comuni o fare la doccia senza ciabatte in ambienti diversi dalla propria abitazione, asciugare bene la zona interditale del piede.

Per meglio identificarle ecco una foto ben esplicita di onicomicosi

Micosi: Come Riconoscerle, Prevenirle E Curarle

Articolo scritto da firone - Vota questo autore su Facebook:
firone, autore dell'articolo Micosi: Come Riconoscerle, Prevenirle E Curarle
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione