Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Odontoiatri Criticano Groupon: Pubblicità Non Veritiera


18 agosto 2011 ore 16:24   di Maverick  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 577 persone  -  Visualizzazioni: 1143

Il tutto nasce da diverse segnalazioni arrivate all’ordine degli odontoiatri. “Pulizia dei denti, con sbiancamento air flow, e visita a soli 39 euro (anziché 160 euro)”. E’ questa l’offerta incriminata, uno dei tanti super annunci del sito Groupon, che questa volta non è passata inosservata, ma che ha fatto insorgere l’ordine degli odontoiatri.

Quello che c’è di strano nell’annuncio, fanno notare gli stessi odontoiatri non è tanto il prezzo, anche se è la prima cosa che salta subito all’occhio. Quanto la pubblicità non veritiera l’agente “air flow” è pulente ma non sbiancante, molte persone potrebbero essere tratte in inganno finendo per saltare qualche passaggio della prestazione medica.


Il decreto Bersani ha liberalizzato il settore, e di offerte come queste se ne trovano molte, specialmente girando nel web, l’importante, fanno notare gli odontoiatri è che vengano rispettati dei criteri, fra cui quello della veridicità. Il problema in questione riguardava un coupon che parlava di “sbiancamento air flow”. “Si tratta di una scorrettezza”, queste sono state le parole espresse dal presidente dell'ordine Alexander Peirano, in quanto “l’agente in questione è solo pulente”. In queste situazioni è una commissione a valutare, ed una volta verificata la presenza di elementi non veritieri negli annunci, viene attivato un avvertimento e se il caso persiste si passa al più severo richiamo ufficiale.

Spesso i dentisti accettano di pubblicizzarsi su Groupon per cercare nuova clientela, e i più allettati sono proprio i professionisti più giovani. Quello che non tutti sanno è che i professionisti percepiscono soltanto circa il 50% del prezzo dell’offerta. Il rischio che corrono i clienti è che qualcuno possa saltare qualche passaggio della prestazione medica per rientrare sui costi, che altrimenti superebbero quanto ricavato dalla prestazione. I giovani professionisti credono che attraverso queste nuove forme di pubblicità si possano attrarre nuovi clienti duraturi, ma si illudono, spesso chi si imbatte in certe offerte è soltanto un navigatore occasionale del web e per questo sempre più spesso si finisce per svendere la propria professione.

Odontoiatri Criticano Groupon: Pubblicità Non Veritiera

Per evitare di trovarsi in situazioni poco piacevoli, specialmente in caso di offerte on-line, l’ordine degli odontoiatri propone qualche consiglio per i cittadini che noi vi riproponiamo: “Verificare sempre che l’erogatore del servizio sia autorizzato”; inoltre occhio alle procedure, “bisogna fare attenzione che le prestazioni low cost non corrispondano a un abbassamento anche della prestazione sanitaria”.

Dopo questi doverosi consigli: Buon dentista a tutti!

Articolo scritto da Maverick - Vota questo autore su Facebook:
Maverick, autore dell'articolo Odontoiatri Criticano Groupon: Pubblicità Non Veritiera
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione