Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Ogm: I Prodotti Geneticamente Modificati Sono Ancora Una Chimera


6 luglio 2011 ore 18:59   di inspired  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 425 persone  -  Visualizzazioni: 1082

In Italia c’è molta ignoranza riguardo agli OGM. Cosa sono le piante geneticamente modificate? Quante sono? Chi le produce? Quali effetti hanno su salute, ambiente, economia? Quanti di noi si sono mai posti queste domande? Io credo in pochi, eppure è un argomento di cui si sente parlare spesso.

L’avventura iniziò intorno agli anni ’70 quando si misero a punto tecniche per trasformare i batteri con lo scopo di far loro produrre sostanze che servissero per curare il corpo umano. L’esperimento ebbe buon esito e si riuscì a produrre insulina dal DNA umano che ancora oggi si utilizza senza problemi al posto di quella suina che invece provoca allergie.


Successivamente si provò con le piante e gli animali. Il primo esperimento sulle piante fu eseguito nel 1981 da una ricercatrice statunitense che ebbe l’idea di inserire nel corredo genetico di alcune piante il DNA di piante di specie diverse. Ma i risultati non furono altrettanto soddisfacenti. A metà degli anni ’90 si provò a produrre un pomodoro che aveva la particolarità di non marcire ma per contro aveva un sapore pessimo e subiva l’attacco dei parassiti. Fu poi la volta di mais, soia e cotone ognuno dei quali era resistente ad un tipo di insetto ma la loro produzione non riuscì mai a decollare.

I fallimenti sopra descritti hanno varie origini: è impossibile sapere quante copie del gene verranno inserite nella pianta da modificare; non si sa se la pianta modificherà questi geni; non si può essere sicuri che il gene inserito non inattivi quelli utili alla pianta e non si sa in che modo esso interagirà con gli altri geni.

Anche gli esperimenti sugli animali non hanno avuto miglior sorte in quanto accade spesso che le bestie non resistono a questi processi di modificazione. Si deduce che la tecnologia utilizzata, ancora quella degli albori e mai evoluta, è imperfetta e probabilmente dovremo aspettare ancora molto prima di poter fruire di OGM sicuri e competitivi sui mercati.

Ogm: I Prodotti Geneticamente Modificati Sono Ancora Una Chimera

Articolo scritto da inspired - Vota questo autore su Facebook:
inspired, autore dell'articolo Ogm: I Prodotti Geneticamente Modificati Sono Ancora Una Chimera
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione