Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Partite Sereni!guida Ai Farmaci Da Portare In Vacanza, Alla Dieta Da Seguire E Allo Stress Da Rientro


16 aprile 2011 ore 18:53   di valelu  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 351 persone  -  Visualizzazioni: 660

Basta mettere in valigia pochi farmaci essenziali per evitare molte brutte sorprese in vacanza!Lo stress del viaggio,il fuso orario,i regimi alimentari diversi,le lunghe esposizioni al caldo o al sole dell'estate:questi e altri fattori possono causare malesseri e disturbi anche banali che sono però in grado di rovinarci le vacanze,se non abbiamo con noi tutti gli strumenti per un "pronto intervento".

Che cosa mettere nella valigetta dei farmaci per non farci cogliere impreparati?Per prima cosa,se stiamo seguendo una cura specifica,non dimentichiamo i nostri farmaci quotidiani,facendo il conto esatto dei giorni.Altrettanto importanti sono alcuni prodotti di automedicazione:di certo non riusciremo a far fronte a tutte le eventualità,ma pensiamo almeno ai più comuni (mal di testa,mal di denti,febbre,herpes labiale,gastoenteriti,piccole ferite).


Inoltre,a seconda della nostra meta,potrebbero rendersi utili determinate categorie di farmaci:è sempre bene chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di partire;per esempio,nel caso di mete esotiche,dobbiamo stare attenti all'acqua che beviamo.Nel caso di viaggi all'estero,poi,ricordate che ogni Paese ha regole diverse per la vendita di farmaci.Inomi dei medicinali sono spesso diversi e,per acquistare un prodotto equivalente,bisogna conoscerne con esattezza il principio attivo e il dosaggio.

Partite Sereni!guida Ai Farmaci Da Portare In Vacanza, Alla Dieta Da Seguire E Allo Stress Da Rientro

Durante le vacanze,un'alimentazione sbagliata,il caldo e lo stress possono provocare problemi all'intestino,per questo è bene mangiare sano anche in vacanza.La colite,o sindrome da colon irritabile,è un distrurbo caratterizzato dall'infiammazione del colon.Provoca dolori addominali,gonfiore,diarrea o stitichezza.

Svariate le cause:alimentazione scorretta,sedentarietà,sbalzi di temperatura,stress.L'intestino è popolato da oltre 40 tipi di microrganismi che possono essere alterati o distrutti da fenomeni come diarrea,infezioni intestinali,assunzione di antibiotici;per arricchire la flora batterica di "batteri buoni" si devono assumere fermenti lattici che contengono i batteri del LACTOBACILLUS.

In estate il disturbo può presentarsi con maggiore frequenza perchè variano le abitudini alimentari,soprattutto se ci si mette in viaggio verso mete lontane.Ecco come non rovinarsi le vacanze:evitate bevande ghiacciate,limitate alcolici e caffè,bevete acqua non gassata;se partite per Paesi esotici mettete in valigia integratori di fermenti lattici e giunti a destinazione bevete solo acqua da bottiglie sigillate e non mangiate cibi crudi;evitate pasti abbondanti,fritture,salse,cibi freddi,grassi,piccanti o speziati e alimenti molto zuccherati;se i disturbi sono particolarmente fastidiosi e intensi,meglio chiedere consiglio al proprio medico.

Partite Sereni!guida Ai Farmaci Da Portare In Vacanza, Alla Dieta Da Seguire E Allo Stress Da Rientro

Le ferie sono finite e l'umore è a terra?Per ritrovare slancio basta un pò di attenzione.La sindrome da rientro è una condizione che può manifestarsi già verso la fine delle vacanze.Infatti,dopo un periodo di svago e riposo,l'idea di tornare in città e riprendere la routine può far entrare in crisi.

Ciò è dovuto al cambiamento repentino di abitudini e stile di vita che altera l'equilibrio psicofisico.Sintomi:mal di testa,difficoltà a concentrarsi sul lavoro,stanchezza,apatia,malinconia,digestione difficile,irritabilità e distrurbi del sonno.Per riabituarsi al ritmo cittadino senza perdere i benefici delle vacanze può essere utile prepararsi per tempo,quando si è ancora al mare o in montagna,evitando ore piccole,pranzi o cene pesanti.

Occorre poi essere graduali al rientro anche nel lavoro,fissando piccoli obbiettivi nei primi giorni,per poi riprendere ritmi più intensi una volta superato il primo momento di difficoltà.Ecco infine,quattro regole da tener presenti:non tornate a ridosso della ripresa,se potete rientrate uno o due giorni prima;non chiudetevi in casa o in ufficio,per mantenere il benessere estivo fate sport o anche passeggiate in pausa pranzo;cercate di riposare 6-8 ore per notte;se l'umore è cattivo,concentratevi su pensieri positivi,datevi obbiettivi per ottimizzare il tempo per hobby e sport. Incominciate a pensare a una nuova meta da raggiungere l'anno successivo!

Partite Sereni!guida Ai Farmaci Da Portare In Vacanza, Alla Dieta Da Seguire E Allo Stress Da Rientro

Articolo scritto da valelu - Vota questo autore su Facebook:
valelu, autore dell'articolo Partite Sereni!guida Ai Farmaci Da Portare In Vacanza, Alla Dieta Da Seguire E Allo Stress Da Rientro
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione