Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Piercing Che Passione, Ma Attenti Ai Rischi! Guida All' Uso


19 febbraio 2011 ore 11:10   di spaziovendita  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 3123 persone  -  Visualizzazioni: 5793

Se fino a qualche decennio fa il massimo della trasgressione potevano essere due o tre anellini applicati sullo stesso orecchio, oggi ci siamo abituati a vedere veramente di tutto. Anellini, barrette e piccoli gioielli in ogni parte del corpo. Ma farsi fare un piercing non è così semplice come può sembrare: bisogna fare attenzione al posto che si sceglie per applicarlo e all’esperienza del piercer, alle cure necessarie dopo l’intervento e ai piccoli accorgimenti da usare tutti i giorni.

Fare un piercing è un piccolo intervento chirurgico e, come tutte le pratiche che in qualche modo alterano l’integrità della pelle e che comportano contatto con il sangue, c’è effettivamente il rischio di contrarre malattie. Purtroppo per questo tipo di interventi si pensa che il rischio d’infezioni sia minore: così non sempre vengono prese le adeguate misure di sicurezza. Non ci sono zone del nostro corpo più sicure e altre meno, sono tutte uguali. E’ importante affidarsi a mani esperte e recarsi in un centro in regola con gli obblighi di legge.


E’ bene seguire alcuni pratici consigli per curare al meglio le zone più diffuse del nostro corpo dove vengono applicati i piercing, onde evitare infezioni cutanee locali che possono lasciare cicatrici anche permanenti, oltre a fare attenzione a non farci del male.

Lingua: Anche se è uno dei piercing più nascosti ( per farlo vedere bisogna fare la linguaccia!) è molto richiesto dai ragazzi e dalle ragazze. Questo tipo di piercing richiede molte cure: è necessario fare regolarmente sciacqui con acqua calda e sale per almeno un mese. Si può applicare una barretta o un piccolo anello. Attenzione quando baciamo con troppa forza, il foro del piercing, per l’eccessiva pressione, potrebbe irritarsi. Quando mastichiamo la gomma americana, se si attacca al piercing potresti strapparlo via. Attenzione a quando mangi cibi troppo duri, che richiedono una lunga masticazione; il foro del piercing è molto delicato e potresti irritarlo.

Piercing Che Passione, Ma Attenti Ai Rischi! Guida All' Uso

Sopracciglio: E’ richiesto soprattutto dai ragazzi, possono esserci applicati barrette dritte o curve, anellini. Disinfettare la pelle con acqua calda e sapone neutro, un tempo necessario affinché il foro guarisca completamente. Attenzione quando infilate gli occhiali, sia da sole che da vista, potrebbero agganciarsi al piercing e strapparlo via provocando una ferita. Attenzione quando pettinate la frangia dei capelli a non urtare il piercing con i denti del pettine.

Piercing Che Passione, Ma Attenti Ai Rischi! Guida All' Uso

Ombelico: E’ il piercing più vanitoso, richiesto soprattutto dalle ragazze per sottolineare il loro pancino piatto! Questo tipo di piercing richiede molte cure perché l’ombelico si trova in un punto critico del copro, sottoposto a continue sollecitazioni: per almeno cinque mesi occorre disinfettare la parte con acqua e sale. Attenzione quando indossate i vestiti, possibilmente non stretti in vita, idem per la cintura e anche per quella di sicurezza, perché la parte bassa passa proprio sull’ombelico.

Piercing Che Passione, Ma Attenti Ai Rischi! Guida All' Uso

Labbra: E’ un piercing molto richiesto, sia dai ragazzi che dalle ragazze: possono essere applicati piccoli gioielli come anellini, barrette e palline. Dopo l’applicazione è bene detergere frequentemente la parte con acqua e sapone neutro per almeno tre mesi. Attenzione quando vi asciugate il viso strofinando con l’asciugamano: meglio tamponare dolcemente la pelle. Quando pulite la bocca con il tovagliolo, non usate troppa energia. Per i ragazzi, quando fate la barba la rasatura richiede un’attenzione in più.

Piercing Che Passione, Ma Attenti Ai Rischi! Guida All' Uso

Orecchie: E’ il piercing più usato e il più semplice da eseguire, puoi applicare un cerchietto, una barretta, anelli e piccoli gioielli colorati. La pelle va pulita bene con acqua e sapone neutro e disinfettata con acqua e sale. Attenzione quando indossate cappelli o fasce per i capelli, potreste tirarlo via o irritare il foro. Attenzione a quando indossate e sfilate le maglie ed il casco.

Piercing Che Passione, Ma Attenti Ai Rischi! Guida All' Uso

Se avete deciso di fare un piercing affidatevi solo a meni esperte! Assolutamente da evitare sono i piercing casalinghi ( fai da te ) quelli fatti in casa con l’amica/o “ esperto” che utilizza spille da balia e aghi: Perché rischiare con la propria salute? Il costo di un piercing (gioiello escluso) varia a seconda del centro in cui ti rechi e della zona del corpo da forare. Se ancora non avete tutti i soldi che vi servono, risparmiate più che potete, ma evitate il fai-da-te!!!

Articolo scritto da spaziovendita - Vota questo autore su Facebook:
spaziovendita, autore dell'articolo Piercing Che Passione, Ma Attenti Ai Rischi! Guida All' Uso
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Allyson
    #1 Allyson

Hei wow mi piacciono un casino!xD e sei molto brava/o a spiegare!Un bacio

Inserito 12 dicembre 2011 ore 18:51
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione