Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Poche, Semplici Regole Per Riattivare Il Metabolismo


12 maggio 2010 ore 22:30   di angy571  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 572 persone  -  Visualizzazioni: 1011

Il metabolismo indica il fabbisogno calorico quotidiano richiesto dal nostro organismo per compiere le funzioni vitali, per trasformare il cibo in energia e per svolgere attività fisica. In parte dipende da fattori genetici, ma si può intervenire efficacemente con uno stile di vita corretto e seguendo poche e semplici regole.
Vediamo quali sono i passi da seguire per riattivare il metabolismo:

1. Uno dei modi migliori per incrementare il metabolismo consiste nello svolgere quotidianamente attività fisica aerobica e/o anaerobica. L’esercizio regolare non solo serve per consumare più calorie e bruciare grassi, ma anche per aumentare la massa muscolare che a sua volta influenza il metabolismo. Ti è mai capitato di dire o sentire questa frase: “mangio pochissimo eppure non riesco a dimagrire”? Sembra assurdo ma è vero, le persone in sovrappeso a volte non riescono a dimagrire perché hanno una percentuale di massa grassa troppo elevata che rallenta il metabolismo ed impedisce di consumare le calorie ingerite.


Al contrario le persone con una massa muscolare ben sviluppata e tonica consumano calorie molto più velocemente! L’attività aerobica va bene per bruciare grassi e consumare calorie, ma l’allenamento di resistenza effettuato con l’ausilio di pesi o bande elastiche aiuta a sviluppare massa muscolare. Da un punto di vista metabolico le cellule dei muscoli sono molto più attive delle cellule grasse, e i muscoli bruciano più calorie dei grassi. Questo significa che i muscoli ti faranno consumare calorie anche quando sei a riposo!

Poche, Semplici Regole Per Riattivare Il Metabolismo

2.Evita le diete troppo rigide poiché causano un rallentamento del metabolismo. Perdere peso troppo in fretta significa intaccare la massa magra che è la parte del tuo corpo che ti aiuta a bruciare di più, inoltre le diete eccessivamente ipocaloriche inducono l’organismo a bruciare meno calorie come meccanismo di difesa.

3. Non saltare mai la colazione e cerca di fare sempre pasti regolari, l’ideale sarebbe riuscire a fare tre pasti principali e due spuntini al giorno. Il nostro organismo infatti non tollera facilmente lo stress di un digiuno prolungato e si difende rallentando il metabolismo e accumulando più grassi al pasto successivo.

4. Bevi sempre molta acqua: la disidratazione può contribuire all’inefficienza del metabolismo. Se bevi acqua fredda il tuo corpo brucerà più calorie per mantenere la temperatura corporea.

5. Segui un regime alimentare che contenga un adeguato quantitativo di frutta e verdura. Usa integratori vitaminici se ritieni di non assumere abbastanza vitamine con la tua dieta. Un metabolismo efficiente per funzionare bene ha bisogno di vitamine antiossidanti come la vitamina B e C.

6. Mantieni l’intestino sempre efficiente assumendo cibi ricchi di fibre. Se l’intestino non riesce a smaltire le scorie farai fatica a dimagrire anche se sei a dieta. Preferisci riso e pasta integrali, ortaggi e frutta fresca e non dimenticare lo yogurt ricco di fermenti lattici indispensabili per l’equilibrio della flora batterica intestinale. Se necessario puoi ricorrere ad integratori di fibre e fermenti lattici probiotici per consentire al tuo intestino di funzionare sempre al meglio.

Articolo scritto da angy571 - Vota questo autore su Facebook:
angy571, autore dell'articolo Poche, Semplici Regole Per Riattivare Il Metabolismo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

articolo scritto con cura e buono, buoni i consigli, solo il punto 1 non mi convince.... il più delle volte il fatto che uno mangia poco e non dimagrisce non è perchè l'elevata massa lipidica impedisce il regolare processo di combustione dei lipidi ossidandoli, i lipidi in eccesso sono l'ultima risorsa utilizzata dall'organismo per salvaguardare la salute della persona stessa, vengono utilizzati gli alimenti ingeriti per nutrire e soddisfare il fabbisogno proteico basale giornaliero, per poco devi vedere cosa intendono le persone! uno magari dice: ho mangiato solo un panino...devi vedere la dimensione del panino, cosa c'era dentro... io sono un personal trainer (con basi da nutrizionista assimilate in regolare accademia) da molti anni ho a che fare con gente che mi racconta la loro alimentazione e questa cosa (mangio poco ma non dimagrisco) è l'ordine del giorno.. poi vedo il loro poco e mi rendo conto della situazione reale. cmq un articolo buono da seguire. PS: dopo un allenamento fate in modo nelle 2 ore che seguono l'allenamento di assumere solo acqua,vitamine e sali minerali evitando i carboidrati.

Inserito 13 maggio 2010 ore 00:16
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione