Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Pornodipendenza: Un Fenomeno In Crescita


8 agosto 2012 ore 11:59   di KMenTaL  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 688 persone  -  Visualizzazioni: 1445

Ricordate quando una volta si andava di nascosto da un giornalaio fuori mano per comprare quei giornaletti un po' osè che venivano considerati un tesoro da nascondere? Quei tempi sono finiti. Con l'avvento di internet e la sua sempre più grande diffusione e velocità il mondo della pornografia si è completamente rivoluzionato. Reperire materiale pornografico è diventato sempre più facile e succede qualche volta di andare oltre una normale fruizione di video e immagini per adulti e generando una vera e propria dipendenza da pornografia.

La pornodipendenza è un comportamento compulsivo che porta l'individuo a masturbarsi per ore davanti al computer perdendo la cognizione del tempo e dei bisogni primari, con l'orgasmo finale e liberatorio come unico modo per smettere, ed è attualmente riconosciuta come un disturbo appartenente alla sfera della dipendenza sessuale. Il pornodipendente può essere chiunque: uomo o donna, etero o omosessuale, sposato o single, adulto o giovane. Quello che accomuna ogni pornodipendente è una connessione ad internet di facile accesso e la mancanza di autocontrollo quando si verifica una pulsione verso la pornografia.


Le cause della dipendenza da pornografia possono essere tante. C'è chi inizia per solitudine, chi per noia, chi per semplice curiosità, chi per mancanza di un partner. Al livello psicologico degli studi hanno dimostrato un fattore comune tra la maggior parte dei pornodipendenti. Tutti o quasi i dipendenti da pornografia hanno delle convinzioni inconsce, o "core beliefes", che altro non sono che delle idee profondamente radicate riguardo loro stessi e in genere sono del tipo "nessuno potrà mai amarmi", "sono una persona cattiva e disgustosa", "nessuno potrà mai riuscire a soddisfare i miei bisogni" e "il sesso è il mio bisogno più importante". Tutti questi fattori portano una persona sana ad entrare nel circolo della pornodipendenza.

La qualità della vita di chi è dipendente dalla pornografia è molto bassa. Generalmente il pornodipendente prova disgusto verso se stesso e il materiale che fino a quel momento ha contemplato, e soffre di molti disturbi o carenze in vari aspetti della vita quotidiana. Il pornodipendente:

- non riesce a relazionarsi in maniera sana e naturale alle altre persone

- vive la sua vita in funzione della pornografia

- considera il proprio partner e gli altri individui solo come oggetti pornografici

- ogni volta che cede alla compulsione si ripromette di smettere ma non riesce e ricade nel circolo vizioso riducendo cosi ai minimi termini la sua autostima

- presenta spesso problemi di erezione totali o parziali

- manca di concentrazione sul lavoro o nello studio poichè la sua mente è sempre concentrata sulla pornografia

- non riesce ad innamorarsi in maniera sana e profonda e ha problemi di coppia

- perde interesse verso il corpo del partner provando quasi un senso di fastidio

- vive sentimenti di ansia e depressione

- sente il bisogno, col passare del tempo, di cercare materiale sempre più spinto per provare lo stesso livello di piacere

Pornodipendenza: Un Fenomeno In Crescita

Viene da sè che la pornodipendenza è un problema grave, al pari di altri tipi di dipendenze. Tuttavia resta ancora un fenomeno di cui si parla molto poco. Nonostante viviamo in un mondo sempre più libero parlare apertamente di pornografia è ancora molto difficile e imbarazzante per la maggior parte delle persone, e quindi confessare la propria dipendenza da materiale per adulti è un ostacolo quasi insormontabile. Molto più facile dire di essere dipendenti dall'alcool, dal gioco o dalle droghe. Eppure gli studi hanno dimostrato che i cambiamenti fisiologici, psicologici e comportamentali che un pornodipendente subisce sono paragonabili a quelli di chi fa uso di cocaina. Il pornodipendente quindi è spesso abbandonato a sè stesso e non sa bene a chi rivolgersi e come comportarsi nel caso cercasse aiuto per sconfiggere il suo demone.

C'è però chi ce l'ha fatta e ha deciso di condividere la sua esperienza proprio sul web. Da qualche tempo infatti sono nati dei gruppi di sostegno online come questo che danno aiuto e sostegno a chi lo cerca, riportando testimonianze e articoli di interesse. Inoltre una valida via d'uscita da questa forma di dipendenza è la psicoterapia. Affidarsi a un terapeuta infatti è il modo migliore per combattere comportamenti di questo genere e alcuni particolari tipi di approcci terapeutici portano a risultati soddisfacenti anche in breve tempo.

Articolo scritto da KMenTaL - Vota questo autore su Facebook:
KMenTaL, autore dell'articolo Pornodipendenza: Un Fenomeno In Crescita
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione