Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

I Problemi Gestionali Dell' Anziano Con Demenza Nel Proprio Domicilio


4 agosto 2016 ore 22:08   di dino631  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 172 persone  -  Visualizzazioni: 220

Negli ultimi anni sono notevolmente aumentate le famiglie in cui, con l'avanzare dell'età dei parenti stretti, subentrano difficoltà nella gestione dell'anziano.
Infatti, in concomitanza con l'aumento della popolazione anziana, è in netta crescita la demenza: essa rappresenta una delle maggiori cause di disabilità nella popolazione generale italiana, con una percentuale di circa il 30% di persone sopra gli 80 anni colpita; la demenza è un disturbo che si manifesta con un declino delle funzioni cognitive, spesso associato ad alterazioni del comportamento, che interferisce con le attività della vita quotidiana, con andamento ingravescente; esistono diverse tipologie di demenza, tra le quali la più conosciuta è la demenza di Alzheimer,caratterizzata da deterioramento cronico-progressivo, che non conduce a morte, di alcune aree del funzionamento, tra cui in particolare la memoria, le funzioni cognitive, l'andamento umorale e l'orientamento spazio-temporale.

Come possiamo ben capire quindi il disturbo assume un carattere rilevante, anche a causa del fatto che la gestione dell'individuo affetto da demenza è particolarmente complessa: infatti questo causa un grande coinvolgimento emotivo e fisico di tutta la famiglia, che spesso vede il proprio caro perdere dignità, modificare tutte le sue normali funzioni cognitive e funzionali e perdere progressivamente la capacità di organizzare e compiere attività quotidiane e/o lavorative. Inoltre il paziente presenta spesso sintomi comportamentali di difficile gestione, come comportamenti aggressivi, stati confusionali, vagabondaggio, agitazione psicomotoria, deliri e allucinazioni.


Per questo motivo spesso la soluzione immediata a cui la famiglia ricorre è l'istituzionalizzazione del paziente: in Italia sono presenti numerosi centri specializzati nell'assistenza e cura di demenze, che si occupano di gestire il paziente sia dal punto di vista farmacologico, che non farmacologico, aiutandolo nella cura della sua persona, gestendo le difficoltà comportamentali e funzionali, anche attraverso l'utilizzo di alcune terapie specifiche che supportano il paziente per esempio nella comunicazione del suo stato di malessere, impegnandolo in piccole attività giornaliere, come la preparazione della tavola, e favorendo la socializzazione. Esistono diverse tipologie di servizi residenziali e semi-residenziali a cui potersi rivolgere: le RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali), ex case di riposo, rappresentano la collocazione residenziale tipica dell'anziano con scarsa autonomia, in cui è garantita l'assistenza giorno e notte; al loro interno è garantita l'assistenza infermieristica e medica, la riabilitazione, l'aiuto nello svolgimento di attività quotidiane e attività di animazione. Esistono inoltre i CDI (Centri Diurni Integrati), che operano in regime diurno, occupandosi di assistenza medica e di natura socio-assistenziale. Ad entrambi i servizi è possibile ricorrere anche in regime temporale, per esempio in un periodo di forte sofferenza del paziente, per poi riportarlo presso il proprio domicilio.

L'istituzionalizzazione è un ottimo metodo per garantire all'anziano una buona continuazione della sua vita, assicurando che possa vivere in un ambiente sicuro, igienico e ben gestito e un buon modo per garantire anche alla famiglia del paziente il mantenimento di un buon rapporto con lui, che spesso si deteriora qualora si ricorra alla gestione autonoma completa per motivi di stanchezza psico-fisica, sensi di colpa e paure, e il proseguimento della propria vita personale e familiare. Tuttavia spesso i costi delle residenze sono molto elevati. Esistono quindi alcune alternative, come l'Assistenza Domiciliare Integrata, servizio gratuito erogato dall'ASL che garantisce assistenza domiciliare al paziente dal punto di vista medico, infermieristico, riabilitative e sociali, oppure il Voucher Demenza, servizio gratuito che garantisce al paziente in fase iniziale e alla sua famiglia di avere colloqui con Operatori Socio Assistenziali e psicologi al fine di capire e imparare a gestire il disturbo in autonomia. Inoltre si può ricorrere ai Servizi di Assistenza Domiciliare, servizi che offrono unicamente sostegno socio-assistenziale: gli operatori potranno quindi, a domicilio del soggetto, assisterlo nella cura dell'igiene della persona e dell'abitazione, sostenerlo nelle piccole attività quotidiane, come fare la spesa o preparare i pasti, a aiutarlo nel mantenimento dei rapporti amicali con familiari e vicinato. Infine sono molte le associazioni di volontariato che si occupano dell'aiuto e assistenza a famiglie e pazienti, con spazi di ascolto, cure socio-assistenziali e fornendo consigli sulla gestione del disagio. Tuttavia è possibile anche gestire il paziente presso il proprio domicilio, con alcuni accorgimenti: portare sempre attenzione alla sicurezza e all'igiene dell'abitazione, alimentare correttamente il paziente, incoraggiare il paziente a muoversi e comunicando con lui, oltre a fornirgli le cure psico-fisiche di cui ha bisogno.

Articolo scritto da dino631 - Vota questo autore su Facebook:
dino631, autore dell'articolo I Problemi Gestionali Dell' Anziano Con Demenza Nel Proprio Domicilio
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione