Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Ricostruito Il Naso Ad Una Bimba


28 dicembre 2010 ore 18:14   di arretium  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 510 persone  -  Visualizzazioni: 1006

Nata con una rara malformazione che le impediva di avere una vita normale. una bambina svedese è tornata a guardarsi allo specchio come tutti gli altri. Arrivata a Milano questa bambina con l'arinia, una rarissima malformazione che consiste nella totale mancanza di naso e relative fosse nasali. All'ospedale San Paolo è stata operata dall'equipe del professor Roberto Brusati .Adesso ,dopo tre interventi , la piccola è come tutti glia latri bambini : ha un naso .

Un'immensa gioia per la bambina e la sua famiglia, un successo dal punto di vista umano e professionale un team di specialisti , che già tre anni fa erano intervenuti su una bambina marocchina di appena sette anni , colpita dallo stesso problema.Come detto sopra ci sono voluti tre interventi chirurgici per risolvere il problema. Con il primo intervento si è creato un condotto che ha unito la zona del naso e della gola.


Poi si è allargato il condotto con un'osteotomia: cioè si è dovuto sezionare ed abbassare l'osso mascellare superiore. Il canale è stato rivestito di pelle prelevato dal cuoio capelluto per permettere il passaggio dell'aria.nello stesso intervento inoltre è stato inserito sulla fronte della bambina un espansore: un specie di palloncino destinato ad essere gonfiato ogni due o tre giorni tramite un tubicino e una valvola che vi immergeva soluzione fisiologica.

Ricostruito Il Naso Ad Una Bimba

La funzione del palloncino è per dilatare la superficie dell'epidermide della fronte, per avere una quantità di pelle sufficiente per rivestire esternamente il naso. Il secondo intervento è stato per ricreare la struttura del naso . Come sostegno si è utilizzato l'innesto di una costola, prelevata dal torace e fissata con microplacche al titanio. ll terzo e ultimo intervento è servito per il distacco del ponte cutaneo che collegava ancora il naso ricostruito alla fronte. Tutto è andato per il meglio anche se ancora la bambina non può sentire gli odori in quanto l'intervento ha ricostruito il naso e le altre cartlagini , ma non le terminazioni olfattive.

Articolo scritto da arretium - Vota questo autore su Facebook:
arretium, autore dell'articolo Ricostruito Il Naso Ad Una Bimba
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione