Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Se La Fretta Ci Rende Più Deboli: Le Scorciatoie Della Persuasione


29 marzo 2012 ore 19:59   di Ciuffo79  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 450 persone  -  Visualizzazioni: 1126

Velocità, velocità, velocità. Un'arma a doppio taglio che spesso ci rende più performanti e ottimizzanti, ma che altre volte ci rende più deboli, più facilmente esposti a stimoli esterni che,in qualche modo, vogliono prendersi gioco della nostra mente.

Stiamo parlando della debolezza della nostra mente dinanzi allo strapotere della persuasione, un processo che cresce in modo direttamente proporzionale alla superficialità con la quale valutiamo le informazioni che abbiamo a disposizione e che rappresenta un ottimo lasciapassare per i messaggi pubblicitari.


Sfogliare velocemente un giornale, oppure ascoltare la televisione mentre facciamo altre cose sono comportamenti apparentemente innocui che portano con sé alcuni rischi per la nostra capacità valutativa, che diminuisce quando non riusciamo o non possiamo porre sufficiente attenzione a ciò che ci circonda.

Se La Fretta Ci Rende Più Deboli: Le Scorciatoie Della Persuasione

In che modo accade tutto questo? Com'è dimostrabile?
Per spiegare meglio quanto fragile sia spesso la nostra capacità di valutare bene ciò che leggiamo e che ciò che vediamo, basta pensare a queste brevi strategie che tutti noi utilizziamo quando stiamo prendendo in considerazione uno stimolo esterno. Queste strategie si chiamano Euristiche e, come vedremo, oltre ad essere molto diffuse, sono anche molto utilizzate dalla pubblicità (che sia di tipo commerciale o politico, a fini educativi o meno poco importa).

L'Euristica dell'esperto è un processo che ci spinge a credere a tutto ciò che dice un esperto, anche se personalmente non abbiamo modo, né voglia e né tempo di valutare se ciò che viene detto sia credibile e corretto oppure non lo sia affatto. In pratica, sulla base della competenza che attribuiamo ad una persona, siamo soliti ritenere giustificata ogni sua affermazione su un certo argomento. Vera o sbagliata che sia in realtà. Questa strategia ci consente di risparmiare tempo nella valutazione delle cose, anche se, naturalmente, ci rende vulnerabili al falso.

Uno scienziato affermato, noto e magari di una certa età che ci dice in uno spot che un farmaco è ottimo è credibile. Se dice la stessa cosa un muratore siamo più scettici. In entrambi i casi non abbiamo tuttavia verificato nulla di quanto detto.

L'Euristica della lunghezza del messaggio: più un messaggio è lungo e articolato, più lo riteniamo credibile in quanto apparentemente argomentato. Uno spot che spiega in dieci punti la validità di un prodotto è senz'altro più credibile di uno che afferma che il prodotto è semplicemente "buono". Ma, Come ben sappiamo, quantità non sempre coincide con qualità.

Articolo scritto da Ciuffo79 - Vota questo autore su Facebook:
Ciuffo79, autore dell'articolo Se La Fretta Ci Rende Più Deboli: Le Scorciatoie Della Persuasione
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione