Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sigaretta Elettronica Sotto Accusa


5 dicembre 2010 ore 22:25   di CoccoBill  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 515 persone  -  Visualizzazioni: 794

Nel mese di Novembre si è tenuto a Punta del Este in Uruguay un convegno dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sul controllo del tabacco.
Nella conferenza pianificata per ridurre la diffusione del “vizio del fumo” nel mondo è stato dichiarato che pure la sigaretta elettronica “sabota le strategie dell'Oms nella sua lotta contro il tabacco”.

La sigaretta elettronica era ritenuta un valido strumento che aiutava a smettere di fumare, infatti il contenuto di nicotina presente nel dispositivo poteva variare, consentendo al fumatore di diminuire progressivamente la quantità del dannoso alcaloide e quindi la dipendenza.
Tanti magnificavano la “bionda” elettrica come rimedio efficace per dimenticare il pacchetto di sigarette, in particolare i farmacisti ne celebravano le lodi.
La sigaretta elettronica, dalla forma simile a quelle tradizionale, spesso si poteva fumare anche dove troneggia il cartello “vietato fumare”.
In alcune nazioni, fra le quali Austria, Danimarca, Nuova Zelanda, le sigarette elettroniche sono considerate dei medicinali.


Una delle più prestigiose compagnie aeree “low cost” le commercializzava durante i suoi voli con risultati soddisfacenti, le sigarette elettroniche non producono fumo quindi non davano fastidio agli altri passeggeri e il viaggio era gradevole per tutti.
In pratica la sigaretta elettrica è una specie di aerosol metallico che sprigiona vapore acqueo simile al fumo ma inodore.
Nella sigaretta elettronica sono bruciate delle cartucce con vari aromi, alcuni tentano di imitare famose marche di “bionde”, altre hanno gusti all’arancia, alla menta, al cacao, alla crema, alla ciliegia, al cioccolato, al caffé, alla fragola.

Si credeva che le sigarette elettroniche non avessero i componenti cancerogeni presenti nelle sigarette tradizionali, invece nella conferenza dell’Organizzazione Mondiale della Sanità è emerso il pericolo di questo dispositivo elettronico.
L’ Osm sostiene che nelle sigarette classiche oltre al tabacco ed al catrame vi sono sostanze nocive come ammoniaca, mercurio, cianuro di vinile, presenti pure in quelle elettroniche assieme ad altri additivi dannosi.
La combustione di “cartucce” al cioccolato, allo sherry, alla ciliegia, al cacao producono danni ai bronchi, favorendo il passaggio della poca nicotina contenuta verso i polmoni e aumentando così la dipendenza.
In pratica l’Organizzazione Mondiale della Sanità sostiene che “Non è assolutamente provato che la sigaretta elettronica aiuta a smettere di fumare…

Sigaretta Elettronica Sotto Accusa

L’Organizzazione Mondiale della Sanità dovrà seguire altre strade per fermare, o almeno rallentare, la diffusione del vizio del fumo nel mondo che causa ogni giorno migliaia di morti.

Articolo scritto da CoccoBill - Vota questo autore su Facebook:
CoccoBill, autore dell'articolo Sigaretta Elettronica Sotto Accusa
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione