Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Spreco Dei Farmaci, Un Problema Europeo


4 luglio 2011 ore 17:55   di inspired  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 368 persone  -  Visualizzazioni: 968

Lo spreco dei farmaci rappresenta una perdita di risorse che si potrebbero utilizzare per migliorare il servizio sanitario. Il problema non riguarda solo l’Italia ma anche altri Paesi europei come il Regno Unito in cui è stata avviata una campagna per informare i cittadini che con i risparmi che si sarebbero potuti realizzare sprecando meno farmaci, si sarebbero potuti effettuare duemila interventi all’anca.

Gli sprechi comunque non riguardano solo i singoli pazienti ma anche magazzini, farmacie, ospedali, ambulatori medici (questi ultimi ricevono quantità enormi di campioni gratuiti che spesso rimangono inutilizzati). Bisognerebbe quindi sensibilizzare non solo i pazienti ma anche i medici e tutta la catena di distribuzione.


I medici dovrebbero prescriverei medicinali solo quando sono strettamente necessari; gli ospedali dovrebbero verificare la destinazione dei farmaci consegnati con la cosiddetta “distribuzione diretta”; le industrie farmaceutiche potrebbero realizzare delle “confezioni starter”, più ridotte, da utilizzare all’inizio del trattamento verificando la reazione del paziente; il Ministero della salute, infine, dovrebbe cessare di ritirare farmaci, ancora utilizzabili, solo per apportare modifiche ai foglietti illustrativi.

Le cause degli sprechi sono varie: si tende a fare scorte di medicinali temendo di restare senza; si interrompe autonomamente in anticipo il trattamento; durante il trattamento compaiono effetti indesiderati che inducono il paziente ad interromperlo; la confezione contiene un numero di unità maggiori di quelle che necessitano; lo specialista prescrive medicinali diversi da quelli prescritti dal medico di base.

Per limitare gli sprechi si potrebbero adottare i seguenti suggerimenti: comprare solo farmaci necessari; preferire confezioni ridotte; evitare di sollecitare il medico a prescrivere farmaci di cui si potrebbe fare a meno; quando si devono acquistare medicinali, verificare di non averne già in casa.

Infine una brillante idea che viene dagli USA. In America è stato proposto di sostituire i campioni gratuiti distribuiti ai medici con dei buoni da consegnare al paziente. Se il buono non viene utilizzato ecco evitato lo spreco. Inoltre si risolverebbero i problemi legati alla conservazione dei medicinali da parte del medico e dell’informatore farmaceutico.

Spreco Dei Farmaci, Un Problema Europeo

Articolo scritto da inspired - Vota questo autore su Facebook:
inspired, autore dell'articolo Spreco Dei Farmaci, Un Problema Europeo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione