Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tacchi Alti E Dipendenza


10 agosto 2010 ore 15:32   di tatys  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 323 persone  -  Visualizzazioni: 691

I tacchi alti sono da sempre un simbolo di fascino e seduzione per ogni donna. Adesso secondo uno studio della Manchester Metropolitan University, le donne abituate a viaggiare per il mondo sempre in cima con i loro centimetri in più rispetto a tutto ciò che le circonda, sembra proprio che l’uso abituale dei tacchi alti rechi una sorta di dipendenza.

Gli studi dimostrano che il muscolo dei polpacci si accorciano del 13 per cento e che il tendine di Achille diventa più sottile e rigido. Questo problema crea del dolore alle signore quando scendono dalle loro cime elevate per indossare delle scarpe più basse come le ballerine o le comuni infradito, costringendole così a ritornare sui loro adorati tacchi.


Come faranno tutte le presentatrici tv, che dall’onere del loro ruolo sono costrette a portare tacchi alti e altissimi per ore durante le loro dirette tv? E le modelle che indossano tacchi alti, a volte con zeppe davvero sopraelevate lo fanno per professione?

Tacchi Alti E Dipendenza

Hanno creato in loro davvero questa sorta di dipendenza?

La soluzione c’è, e sembra essere davvero la più ovvia, ma è senz’altro la migliore da adottare.
Alternare l’uso con tacchi alti con basse, anche se spesso esigenze lavorative o abitudinarie impongono l’uso di queste scarpe così insidiose.

Bisogna tener presente della salute dei piedi e delle gambe, che nell’uso scorretto e prolungato per anni, può davvero portare dolore e fastidio continuo.

Anche lo streching giornaliero dei tendini posteriori aiuterebbero la muscolatura del polpaccio.
Esistono anche rimedi più drastici, in India per esempio esistono delle cliniche di bellezza, dove si può intervenire con delle punture di acido ialuronico, il cui costo si aggira dai 230 ai 330 euro e sembrano avere una durata di nove mesi.

Le iniezioni vengono applicate sulla pianta del piede in modo da creare dei cuscinetti artificiali dove poggiare le estremità prese in causa.

I vecchi proverbi sembrano non sbagliare mai, chi bella vuole apparire un po’ deve soffrire, ma sarà sempre vero? E’ sempre applicabile questo detto anche quando la salute fisica è in pericolo?

Articolo scritto da tatys - Vota questo autore su Facebook:
tatys, autore dell'articolo Tacchi Alti E Dipendenza
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione