Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tempo Di Ceretta! Ecco Come Ridurre Il Dolore E I Danni Con Qualche Accorgimento


8 maggio 2011 ore 19:51   di BaudelaireInBraille  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 538 persone  -  Visualizzazioni: 1127

La ceretta è una pratica molto comune tra le donne, in ambito di depilazione, in quanto permette la rimozione dei peli e della loro radice, riducendone le quantità e aumentandone il tempo di ricrescita. Il lato negativo negativo spesso è dato dalla secchezza che provoca e dalle irritazioni che ne derivano, vediamo quindi come prepararsi al meglio, per evitare questi inconvenienti.

Uno dei migliori metodi, è quello di pianificare in anticipo, quando effettuare la ceretta, in modo da avere il tempo di prendersi cura della nostra pelle prima di quel giorno, riducendo così gli eventuali inestetismi che spesso crea.
E' buona norma infatti, almeno due giorni prima della ceretta, effettuale uno scrub, su tutto il corpo, in modo da eliminare le cellule morte e garantire una maggior efficacia nella rimozione dei peli.


Lo scrub è molto utile anche per eliminare il piccolo strato di epidermide che ferma alcuni peletti sottopelle, ma essendo un prodotto che va a "grattare" leggermente il tessuto epidermico, è sempre importante far seguire un'applicazione di crema altamente nutriente, che permette di recuperare morbidezza ed elasticità rinforzando la superficie, prevenendone la secchezza.

Tempo Di Ceretta! Ecco Come Ridurre Il Dolore E I Danni Con Qualche Accorgimento

Riguardo alla riduzione del dolore, oltre appunto ad una maggiore idratazione della pelle, uno dei rimedi migliori è quello di applicare un velo di borotalco prima dell'applicazione della cera; se vi recate da un'estetista, molte utilizzano questa pratica come norma (in quanto favorisce l'aderenza della cera stessa e quindi uno strappo secco) ma se ciò non dovesse essere, potete richiederlo tranquillamente.

Il dolore inoltre, varia molto da pelle a pelle e soprattutto in base al punto in cui si applica la cera, ma in ogni caso tende a calare, man mano che ci si sottopone all'operazione. E' utile in questo senso fare la ceretta fuori dal periodo mestruale ed evitare prima della depilazioni alcolici, caffeina e aspirine, poiché tutti questi fattori contribuiscono ad aumentare la sensibilità della pelle.

Tempo Di Ceretta! Ecco Come Ridurre Il Dolore E I Danni Con Qualche Accorgimento

Se, tuttavia, il fastidio fosse davvero insopportabile, è possibile acquistare delle creme anestetizzanti leggere in farmacia, ma è bene comunque farsi consigliare dal proprio medico o dermatologo.
Altro consiglio utile, è quello di evitare, post depilazione, creme aggressive, peeling o esposizione immediata al sole e/o fonti di calore, in modo da non irritare eccessivamente la pelle già provata dallo stress della ceretta.

Ultimo suggerimento utile, è quello di utilizzare una crema post epilatoria, qualche ora dopo la ceretta ed effettuare nuovamente uno scrub leggero, una settimana o una settimana e mezzo, dopo la depilazione, in modo da favorire la regolare crescita del pelo, e non farlo rimanere sottopelle.

Articolo scritto da BaudelaireInBraille - Vota questo autore su Facebook:
BaudelaireInBraille, autore dell'articolo Tempo Di Ceretta! Ecco Come Ridurre Il Dolore E I Danni Con Qualche Accorgimento
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione