Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tendenze Moda Primavera - Estate 2011


3 febbraio 2011 ore 21:08   di zever  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 639 persone  -  Visualizzazioni: 1194

Come ogni fine inverno che si rispetti, gli stilisti lanciano le loro idee e creazioni per la nuova moda della prossima primavera-estate ed ecco qui alcuni consigli per essere sempre “stilosi” e al passo con le tendenze.

Il bianco: in questa stagione primavera – estate è il colore prediletto dagli stilisti, da Hermès a Jean Paul Gaultier, passando da Phoebe Philo, arrivado a Alexander Wang e Michel Kors. Ovviamente sarà un total look: in bianco dalla testa ai piedi; il disegno non importa, la cosa fondamentale è scegliere il modello adatto alla nostra strutture fisica, che enfatizzi i nostri punti forti. Perfetto per i giorni di mare, picnic primaverili, ma anche in città. Regola di buon gusto: non andare con questo tipo di outfit a un matrimonio, soprattutto se non sei tu la sposa!


Uno dei comeback più importanti è il look maschile, perchè arriva con linee ben definite e strutturate. La cosa positiva è che, prima di precipitarsi in negozio a comprare qualcosa, possiamo sbirciare nell’armadio di fratelli, padri o mariti, ci sarà sicuramente qualcosa per noi. Possiamo usarlo per andare a lavorare o per un appuntamento. Regola di buon gusto: in questo caso e vietato il total look maschile, scegliamo qualche dettaglio più femminile per bilanciarlo correttamente.

I fiori: questo tipo di stampato non è molto innovativo, sappiamo che durante la primavera molte collezioni di stilisti famosi si rifanno ai motivi floreali. Per ottenere un look romaico e sexy, combinalo con delle trasparenze o pizzi. È adatto a qualsiasi occasione per andare a passeggiare o sfoggiarlo in una festa. Regola di buon gusto: metterlo per un picnic è non molto originale o creativo.

Stle Woodstock: ovviamente ci ricorda gli anni ’60-’70, ma oggi li rivivaimo attraverso la moda. Come abbiamo già detto, ritornano i fiori, ma anche le frange e i colori schok dell’epoca hippie. Combina questi abiti con tessuti rustici, gonne amplie, foulard e pantaloni con le frange. Il luogo più adatto per indossarli è un fine settimana fuori città o un festival. Regola di buon gusto: non andare vestita così in ufficio, il tuo capo potrebbe non apprezzare la tua improvvisa stravaganza. Completamente out jeans a zampa.

Stile Safari: tira fuori il tuo lato avventuroso e usa questo look che è diventato più tradizionale e chic. Ferragamo ed Elie Tahari propongono sempre più uno stile safari con aria urbana. Lo puoi combinare con accessori animal print; è un’eccellente opzione per viaggiare o lavorare, dimostrerai con forza e carattere. Regola di buon gusto: non esagerare, usalo con parsimonia, non vogliamo sembrare una guida di un safari.

Colori del tramonto: rosso, arancione, giallo mimosa. Anche se i colori predominanti sono i neutri, gli stilisti hanno dato alle amanti dei colori forti questa opzione, che ricordano i toni di un tramonto estivo; ma anche il blu elettrico, fucsia, verde acido. Usa questi colori in vestiti corti, lunghi e tutto della stessa gamma per dare più forza all’outfit. Si può usare in qualsiasi momento, è estate, i colori forti sono permessi. Regola di buon gusto: attenzione agli acessori. potresti rovinare questo effetto visuale molto forte con il nero o il marrone.

Blue Jeans: dagli una nuova prospettiva; usa come tessuto il jeans, nei top, negli abiti, nelle giacche. Si può indossare in un total look o preferire che il capo più importante del tuo outfit sia in jeans e combinarlo con un altro tessuto. È perfetto di giorno, anche in ufficio se il tuo lavoro ti permette di presentarti casual; una buona idea per andare a mangiare fuori con le amiche. Regola di buon gusto: anche qui la parola d’ordine è non esagerare, vogliamo un look metropolitano e non da cowboy.

Maxidress: tanto tessuto è la parola d’ordine per essere veramente trandy; se ti piace lasciare tutto all’immaginazione e non ti vuoi scoprire molto, questo è il look che fa per te. L’effetto finale sarà elegante e fresco se usi tele leggere; l’importante è che sia veramente lungo fino ai piedi. Lo puoi usare per passeggiate sulla spiaggia o per una giornata di shopping con le amiche. Regole di stile: di per se è uno stile vistoso, perciò non esagerare con gli accessori o sembrerai un lampadario!

Il verde menta: colore fresco e “gustoso”. Molto facile da combinare è il nuovo colore della stagione estiva; è perfetto se si abbina a colori neutri come il bianco o il grigio, ma sta benissimo anche con altre tonalità di verde. Da usare durante il giorno e di sera per una festa da spiaggia. Regole di stile: meglio non usare questo colore dalla testa ai piedi e non è molto indicato per presentarsi in ufficio.

Color fumo: è il nuovo grigio, intenso ed elegante; alternativa eccellente al nero se si vuole indossare un outfit scuro e neutro. E poi non dimentichiamoci che con questo colore così scuro sembreremo più filiformi e sexy. Il tessuto ideale per questo colore è la seta; lo puoi indossare soprattutto di sera per partecipare a un cocktail o un evento importante. Regola di stile: fate attenzione a non usarlo in occasione troppo serie o formali, in questo caso molto meglio il nero.

La pelle: ecco la grande novità di questa primavera-estate! I capi in pelle non sono più soltanto una questione invernale, ma rimarranno nei nostri armadi anche per la stagione estiva. Ovviamente stiamo parlando di pelli delicate e molto leggere e soprattutto simil-pelle; se ti vuoi sentire sexy e chic opta per abitini corti, minigonne, gonne o top in questo materiale. No è consigliabile usare questo tipo di look tutti i giorni, riservalo per le occasioni importanti. Regola di stile: non si tratta della solita giacca di pelle, ma di un look originale, non fermiamoci alle rockstar.

Color sabbia: è il non-colore per eccellenza delle passerelle, sembra non voler passar di moda. Se vuoi fare un total look con questo colore, il consiglio è di provare con toni diversi della stessa gamma; se preferisci solo un capo, allora opta per un trench o dei pantaloni. Da usare in qualunque momento della giornata. Regola di stile: questo colore è già di per se molto femminile, non usarlo con capi troppo romantici per non sembrare una bambolina.

Il Blue Navy: ecco un altro colore da usare al posto del nero; è cool, classico ma con un “non so che” che ti darà l’opportunità di essere alla moda in qualunque occasione. Si combina con il nero (non esiste più la vecchia regola che il blu e il nero non possano stare insieme) e come il nero lo puoi usare in qualsiasi occasione ma preferibilmente di sera. Regola di stile: non combinarlo con il rosso e il bianco, lasciamo da parte lo stile marinaretto.

Articolo scritto da zever - Vota questo autore su Facebook:
zever, autore dell'articolo Tendenze Moda Primavera - Estate 2011
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione