Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

L' Agenzia Mondiale Antidoping: Niente Più Squalifiche Per L'uso Della Cannabis


16 maggio 2013 ore 12:19   di Andrea_Furlan  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 310 persone  -  Visualizzazioni: 525

La Wada, Agenzia Mondiale Antidoping, ha innalzato il tasso soglia a 150n/g per millilitro, liberalizzando de facto il THC nelle competizioni sportive. In un contesto in cui il mondo si adegua e regolarizza la vendita di cannabis, anche nelle manifestazioni sportive, l'Italia rimane a proibire e spendere montagne di soldi nella lotta alla Marijuana.

La notizia è di pochi giorni fa, e liberalizza nelle competizioni sportive una sostanza che, secondo moltissimi studi e ricerche, non ha nulla a che fare con il doping. La sentenza arriva dopo aver esaminato i dati delle squalifiche per doping nel corso dell'anno scorso, rilevando come una grande percentuale di atleti fosse stata penalizzata e messa da parte a causa dell'uso di qualche spinello. Celebre è la foto che ha creato scandalo (e una squalifica) al nuotatore Micheal Phelps, immortalato mentre faceva uso di un bong.


La decisione della Wada va comunque inserita in un contesto e in un'ottica molto più ampi: sono molte le ricerche e gli studi, fino a oggi, che descrivono la Cannabis in genere come una sostanza che, in realtà, non fa poi così male, almeno non più dei diffusissimi alcol e tabacco.

L' Agenzia Mondiale Antidoping: Niente Più Squalifiche Per L'uso Della Cannabis

Inoltre, i risultati del proibizionismo a livello planetario sono disastrosi; infatti, da una decina di anni a questa parte, le nazioni cominciano a liberalizzare e regolamentare, piuttosto che vietare e basta. Uruguay, Germania, Spagna, Portogallo, la celeberrima Olanda, gli USA, tutti cominciano a guardare con occhio progressista alla cosa. In Italia, come sempre, gli amanti dello spinello dovranno aspettare qualche altro anno, vista l'attuale, proibizionistissima, legge contro le droghe, leggere o pesanti che siano.

E' vero che ci sono cose ben più importanti a cui pensare, nel frattempo potremo guardare agli esempi degli altri Paesi e fare tesoro delle loro esperienze, in modo da regolamentare un giorno nel modo giusto.

Articolo scritto da Andrea_Furlan - Vota questo autore su Facebook:
Andrea_Furlan, autore dell'articolo L' Agenzia Mondiale Antidoping: Niente Più Squalifiche Per L'uso Della Cannabis
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione