Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Alessio Sakara: Catastrofe Ffc, Ma Il Legionarius Non Molla


10 dicembre 2014 ore 10:18   di KungFuGirl  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 455 persone  -  Visualizzazioni: 730

Avrebbe dovuto essere il suo ritorno trionfale ai combattimenti, dopo l'uscita dalle MMA americane della UFC e l'ingresso nelle Mixed Martial Arts europee targate FFC, ma l'incontro che si è disputato nella notte di Vienna, il FFC 16, si è trasformato ben presto in una vera catastrofe per il combattente italiano Alessio "Legionarius" Sakara. Anche se sulla carta il suo avversario, Maciej Browarski, aveva tutte le credenziali per dar vita ad un incontro spettacolare, l'atleta romano era riuscito fin dai primi scambi a gestrire ottimamente la situazione.

Sakara, la cui storia atletica lo vede nascere come pugile, stava infatti tenendo a bada l'avversario senza eccessive difficoltà e, dopo una fase di studio, aveva iniziato ad allungare i primi micidiali colpi. Attorno al terzo minuto del primo round ha sferrato un potente gancio alla volta di Browarski e quello che avrebbe potuto essere un pugno che segnava l'inizio della fine per l'atleta polaccio ha invece decretato la sconfitta del Legionario.


Sakara ha infatti accusato immediatamente un dolore lancinante al braccio sinistro e, sebbene si sia poi avvicinato al tavolo di giuria per dirsi disponibile a continuare l'incontro, il medico di gara non ha avuto dubbi e ha decretato lo stop. La vittoria è così andata a Maciej Browarski per KO tecnico causato da infortuno al terzo minuto e 49 secondi del primo round. Una vittoria per la quale il polacco non ha certo esultato: dispiaciuto per le condizioni dell'avversario, costretto a lasciare il ring, e per non aver potuto combattere fino alla fine, fino al massimo delle proprie possibilità, questo incontro.

Sakara, dal canto suo, ha riportato la frattura del tendine del bicipite sinistro: un brutto infortunio che gli è stato immediatamente diagnosticato dal personale medico dell'ospedale di Vienna e che lo costringerà ad un periodo forzato lontano dai combattimenti.
In un messaggio ai suoi fans, il Legionarius ha parlato di "nemico dietro l'angolo", dicendo che "Sempre di più credo che nello sport in generale, e in particolare nelle MMA, il vero avversario non è colui contro il quale devi combattere. Continuamente situazioni inaspettate mi spiazzano, facendomi venire mille dubbi, mille interrogativi".

Già in passato, infatti, il lottatore romano aveva sentito un simile dolore: "Il crac che ho sentito mi ha riportato indietro di qualche anno, lo stesso crac che sentii nella preparazione del match con Rivera. Anche lì fui assalito da mille dubbi", scrive nel suo messaggio ai tifosi, e prosegue: "Quando accadono queste cose il futuro che vedi non è roseo, a un palmo dal naso non vedi altro che nebbia. Scrivo questo a caldo ma sapete bene che tra qualche giorno la nebbia si potrebbe e si deve diradare, sapete benissimo che la mia vita è combattere". Soffre, dunque, Sakara, ma non molla: vuole e deve tornare a combattere. In fondo, è questo che fanno i legionari.

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Alessio Sakara: Catastrofe Ffc, Ma Il Legionarius Non Molla
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione