Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

All' Inter La Coppa Italia Al Palermo Gli Applausi


30 maggio 2011 ore 09:05   di Enrico81  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 277 persone  -  Visualizzazioni: 574

E' andata come doveva doveva andare, come la logica e la cabala volevano. Le finali esprimono un solo ed unico vincitore, ieri sera oltre ai nerazzurri, che hanno alzato la coppa sicuramente il Palermo ed i palermitani non posso che essere usciti da vincitori dall'Olimpico. Perchè per l'ennesima volta il calcio ha mostrato il lato più crudele, una squadra, il Palermo, che per ampi tratti domina l'avversario con giocate spesso superlative, ed un'Inter sorniona in attesa di sferrare il colpo letale alla prima occazione. E così è stato.

Dopo due nitide occasioni per il Palermo, alla prima, minima, distrazione della retroguardia rosanero, è bastato un lancio di 30 metri di Sneijder per portare Eto'o davanti la porta, ed il camerunense non è solito mancare inviti a nozze di questo genere. Il lait motive della partita a quel punto è continuato sul solco della prima mezz'ora, con l'aggravante che l'Inter potesse impostare la partita nel miglior modo possibile, aspettare e ripartire.


Il Palermo è stato la fotocopia della sua stagione, una squadra che con una difesa solida ed un attaccante da 20 goal a campionato, sarebbe nell'elite del calcio italiano e probabilmente europeo. Ha giocato con la freschezza dei vent'anni di Ilicic e Pastore, spesso sontuosi nel palleggio, ma altrettanto inefficaci nei momenti caldi, pesa come un macigno l'ìerrore sotto porta di Pastore sullo 0-0 e ancor di più la palla persa sulla propria trequarti, da cui è nato il raddoppio dell'Inter.

Di contro l'Inter, è sembrata la più vicina a quella do Mourinhana memoria, una squadra che fa delle delle debolezze dell'avversario la propria forza, sfruttando la propria solidità difensiva ed un Eto'o a tratti incontenibile, che chiude la stagione con 37 centri, record personale.

Sicuramente il tifo palermitano ha vinto, una giornata storica, vissuta con grande civiltà, entusiasmo e passione da un'onda di 35000 siciliani che hanno invaso la capitale. Probabilmente meritavano questo successo più di tutti, anche del presidente Zamparini, che in una serata come questa, si lascia andare al solito sfogo fuori luogo ed assolutamente immotivato. Questo è uno dei limiti del Palermo, il troppo amore di un presidente che spesso finisce solo col danneggiare i suoi uomini.

Articolo scritto da Enrico81 - Vota questo autore su Facebook:
Enrico81, autore dell'articolo All' Inter La Coppa Italia Al Palermo Gli Applausi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione