Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Arbitro Di Rugby Per Passione? Ecco Come Diventarlo!


4 gennaio 2014 ore 18:57   di GiuseppeC  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 588 persone  -  Visualizzazioni: 1031

Se ci si ritrova, un giorno, a guardare una partita di rugby, balza subito all'occhio una cosa: vi sono, in campo, trenta energumeni a contatto tra loro, che placcano, calciano, cercando di raggiungere con il pallone la linea di meta avversaria per portare un po' di punti a casa. In mezzo a questa montagna di muscoli c'è lui, l'arbitro, solo in campo, che li guarda dal basso, e che deve gestire il tutto.

L'arbitro di rugby é, in Italia, ancora una figura poco conosciuta dai non addetti al settore, causa, forse, della poca diffusione di questo sport all'interno di tutto il Belpaese rispetto al calcio, fatta eccezione per alcune realtà di eccellenza locale dove il rugby la fa da padrone. Nello sport "ovale", l'arbitro gode ancora di quel rispetto da parte dei giocatori e del pubblico che magari, con grande rammarico, si vede sempre meno sui campi dove la palla è tonda. In cambio quest'uomo, col suo operato, deve garantire la buona riuscita del gioco prendendo la decisione giusta in centesimi di secondo, prestando la massima attenzione a tutto ciò che accade intorno a lui, essendo sempre presente sul punto dove i giocatori lottano per contendersi la palla.


Ma come si fa a diventare arbitro di rugby? Il primo passo è quello di frequentare il corso di formazione per allievo arbitro, gratutito e organizzato dai comitati regionali rugbystici solitamente due volte l'anno. Una volta terminato il corso, della durata di due giorni, e dopo aver superato un esame di regolamento, si ottiene l'abilitazione ad arbitrare le partite a livello regionale. Si inizia così ad andare sui campi della propria regione (la maggior parte delle partite è giocata durante il weekend). Durante le prime partite, il giovane allievo è affiancato da un tutor, un arbitro più esperto che osserva il nuovo collega durante la direzione di gara e lo consiglia per migliorare gli aspetti critici avuti in partita.

Arbitro Di Rugby Per Passione? Ecco Come Diventarlo!

Ma la vita dell'arbitro non si limita alla direzione del match. Il lavoro continua durante tutta la settimana, e consiste: nella preparazione fisica necessaria per essere efficienti sul campo fino all'ultimo minuto; nel frequentare le riunioni settimanali sezionali, dove si analizzano casi di gioco e ci si aggiorna con i colleghi sul regolamento; nel sostenere i test fisici atti a monitorare la propria forma: un lavoro graduale e costante, che serve a garantire la buona riuscita del gioco e a mantenere alto il livello di questo sport. Per ogni partita giocata si riceve anche un piccolo rimborso spese, che può costituire un'entrata extra al proprio stipendio. Studio costante, capacità di cogliere i dettagli e di prendere decisioni, calma, carisma, forma fisica: sono questi gli aspetti sui quali bisogna puntare e lavorare per poter partecipare, da una prospettiva insolita, anche divertendosi, ad uno degli sport più affascinanti del mondo.

Articolo scritto da GiuseppeC - Vota questo autore su Facebook:
GiuseppeC, autore dell'articolo Arbitro Di Rugby Per Passione? Ecco Come Diventarlo!
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione