Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

L' Assetto Mclaren Per Una Nuova Battaglia


7 gennaio 2010 ore 12:22   di bespa  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 238 persone  -  Visualizzazioni: 474

Storica rivale della Ferrari è la McLaren: nel corso dei decenni come non ricordare le innumerevoli epiche battaglie tra i piloti Ferrari e McLaren che hanno infiammato le tribune dei circuiti di tutto il mondo

Nel 2010, la squadra di Woking combatterà per la conquista del titolo mondiale con uno schieramento tutto inglese: il campione del mondo in carica Jenson Button e l'ex campione del mondo Lewis Hamilton mentre il terzo pilota, inglese anche lui, sarà Gary Paffett. Andiamo ad analizzare quali sono le premesse con cui si troverà a combattere la nuova McLaren MP4-25.


La scuderia inglese più celebre al mondo non vince un campionato del mondo costruttori dal lontano 1998 quando Mika Hakkinen riuscì a centrare anche il titolo piloti: in questo ultimo decennio solamente tante delusioni tranne il guizzo vincente di Lewis Hamilton nella stagione 2008. Il 2010 sarà il secondo anno in cui Martin Whitmarsh sarà il Team Principal della scuderia dopo lo storico addio di Ron Dennis nel 2009: il compito che gli spetta non è per niente facile.

Si trova in squadra Jenson Button ovver il nuovo campione del mondo che sicuramente vorrà mantenere, a tutti i costi, la corona iridata appena conquistata e Lewis Hamilton, pilota cresciuto sotto l'ala protettrice della Scuderia fin dai suoi primi passi. Il primo obiettivo della squadra è quindi quello di non ripetere l'errore commesso nella sciagurata stagione 2007 anno in cui riuscì a perdere, in un colpo solo, sia il titolo piloti sia il titolo costruttori per una lotta suicida (oltre che per il grave scandalo della Spy Story).
Con il numero uno ci sarà Jenson Button, fresco campione del mondo grazie alla splendida stagione con la Brawn Gp. Nelle sue ultime dichiarazioni Jenson è desideroso di poter mantenere il titolo faticosamente conquistato e dimostrare al mondo intero che l'annata 2009 non è stata solo una parentesi ma tutt'altro. Vuole quindi togliersi una volta per tutte l'etichetta del bello della Formula Uno: per lui niente di meglio di un secondo titolo piloti, per altro consecutivo. Dovrà fare i conti però con la pressione diversa che avrà su di lui: vincere è difficile ma confermarsi lo è ancora di più. Dovrà ambientarsi in una nuova scuderia, conoscere i nuovi metodi di lavoro e avrà un compagno di squadra con lo spessore sicuramente diverso rispetto a Rubens Barrichello, ex compagno di squadra alla Branw Gp.

Avrà il numero due Lewis Hamilton, l'ex campione del mondo. Colui che è riuscito a mettere in difficoltà, alla prima stagione, un campione del calibro di Fernando Alonso e al secondo anno di centrare il sogno tanto ambito da tutti i piloti. Nel 2009 ha avuto una stagione difficile dovuta più alle mancanze della vettura che a suoi veri e propri errori: è riuscito però nel corso dei Gran Premi, man mano che la vettura migliorava, di essere lo stesso pilota, con la stessa grinta e stessa precisione nella guida.
Come nel 2006 avrà come compagno di squadra un campione del mondo: non sarà Alonso ma Button ha saputo dimostrare, con una vettura competitiva, di essere molto abile in qualifica e costante come passo gara. Inoltre avrà modo di ritrovare come avversario per la lotta al titolo proprio lo spagnolo, ora passato alla Ferrari sicuramente più competitiva della Renault di oggi.

La McLaren quindi deve ritornare allo splendore degli anni '80 o alla competitività di fine anni '90 per poter dimenticare tutte le delusioni del nuovo secolo, dei progetti sbagliati, dei motori andati in fumo quando stavano dominando e delle rotture agli ultimi giri per poter dare a tutti gli appassionati, ferraristi compresi, quella lotta sportiva in pista che tutti ormai, da troppo tempo, chiedono.

Articolo scritto da bespa - Vota questo autore su Facebook:
bespa, autore dell'articolo L' Assetto Mclaren Per Una Nuova Battaglia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione