Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Banana A Roberto Carlos: Zenit San Pietroburgo Multato


7 aprile 2011 ore 23:46   di superzago  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 344 persone  -  Visualizzazioni: 561

Di questo gesto si era già parlato (e molto, anche) nelle scorse settimane. Un tifoso dello Zenit San Pietroburgo aveva infatti offerto una banana all’esterno sinistro Roberto Carlos. L’esperto giocatore brasiliano, che dopo una grandissima carriera ricca di soddisfazioni ha scelto di giocare con la maglia nell’Anzhi, al rientro negli spogliatoi aveva trovato di fronte a sé uno pseudo tifoso che gli aveva porto il frutto in gesto di scherno, come se l’asso campione del mondo con la seleçao fosse una scimmia.

Un gesto razzista logicamente criticato da tutti. E’ arrivata così una multa di diecimila dollari per lo Zenit del tecnico italiano Spalletti. Una cifra sicuramente irrisoria, al cospetto di una delle società più ricche dell’intera Russia, ma senza dubbio un segnale del fatto che altri gesti simili non saranno tollerati.


E’ un messaggio abbastanza chiaro quello che ha voluto lanciare la federcalcio russa, anche perché questo avvenimento ha fatto velocemente il giro del mondo e tutti i “protagonisti”, escluso Roberto Carlos ovviamente, non è che abbiano fatto una bella figura.

Tra l’altro la città degli zar è nota per una tifoseria fra le più intolleranti a livello razziale del continente. E a confermare questo sentore c’è anche un dato: lo Zenit San Pietroburgo à l'unica della Premier League russa a non aver tesserato mai giocatori di origine africana proprio a causa di questo “astio” razziale. Che nel 2011 è assolutamente ingiustificabile.

Articolo scritto da superzago - Vota questo autore su Facebook:
superzago, autore dell'articolo Banana A Roberto Carlos: Zenit San Pietroburgo Multato
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione