Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Beffa Samp: Vince 3-2 Ma Passa Il Werder


24 agosto 2010 ore 23:17   di Tatone91  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 229 persone  -  Visualizzazioni: 515

Alla Sampdoria non è riuscita l’impresa. E dire che la qualificazione alla Champions era vicinissima, ad un soffio, ma è sfumata nei minuti di recupero con il gol di Rosenberg, che ha portato il suo Werder Brema sull’1-3 e ha allungato la partita sino ai supplementari, dove i doriani, senza Cassano, sostituito in precedenza, non hanno saputo resistere all’assedio dei tedeschi.

La Samp è scesa in campo con Curci in porta, Stankevicius, Volta, Gastaldello e Ziegler in difesa, Semioli, Palombo, Dessena e Guberti a centrocampo, Cassano e Pazzini in attacco. Nel Werder, invece, c’era Prodl al posto del titolare Naldo, mentre in attacco, senza Hunt e Almeida, hanno giocato Pizarro, Marin e Wagner, con Arnautovic ancora in panchina.


L’inizio della Samp è stato bruciante: al quindicesimo i blucerchiati erano già sul 2-0. Entrambi i gol sono stati segnati da Pazzini, letteralmente scatenato in questo doppio impegno contro i tedeschi. La prima marcatura è arrivata con un colpo di testa su un bel cross dalla sinistra di Cassano, tornato ad essere decisivo. Il secondo gol è stato una vera prodezza: cross di Stankevicius e tiro al volo imparabile di Pazzini. Il Werder ha provato a reagire e al venticinquesimo ha sfiorato il gol con Wagner che ha concluso a lato dopo aver recuperato la palla sull’errore di Stankevicius. Il primo tempo si è concluso quindi sul 2-0.

Nella ripresa Schaaf ha provato ad invertire la tendenza del match inserendo Arnautovic al posto di un deludente Borowski. La reazione c’è stata e la Samp ha dovuto subire un assedio guidato dall’imprendibile Marin. Il Werder, però, pur dominando il campo, non hanno avuto occasioni veramente importanti per trovare l’1-2 indispensabile per il passaggio del turno. Molta sfortuna per Tissone, entrato al ventunesimo e uscito otto minuti più tardi per infortunio. All’ottantacinquesimo è arrivato il 3-0 doriano: Semioli, forse in posizione di off-side, ha servito al centro un pallone che Cassano ha colpito di tacco battendo il portiere avversario. Nel recupero la doccia fredda: Rosenberg ha tirato da fuori area trovando il gol che ha portato il match ai supplementari.

Beffa Samp: Vince 3-2 Ma Passa Il Werder

All’inizio del primo tempo supplementare la Samp è sembrata non avere più molte forze. La prima occasione l’ha avuta il Werder con Marin che si è accentrato dalla sinistra e ha colpito la traversa con un gran tiro da fuori. Sfortunatamente sul 3-0 Di Carlo aveva sostituito Cassano, quindi la nei tempi supplementari la Samp non ha potuto contare sul talento del barese. Questo si è fatto sentire e anche superare la metà campo è, improvvisamente, diventata un’impresa ardua per i blucerchiati. Il 2-3 dei tedeschi, segnato al novantanovesimo da Pizarro ha spento le speranze della Samp di accedere alla Champions.

Sfumata la Champions League, la Sampdoria potrà giocare l’Europa League, ma, sia sportivamente che economicamente, non sarà la stessa cosa. Da questa partita dipendevano molte cose. La strategia della Samp nel calciomercato: senza la qualificazione potrebbero partire alcuni dei pezzi pregiati della squadra come Pazzini e Palombo. La lotta tra Italia e Germania nel ranking Uefa: una vittoria della Sampdoria avrebbe significato maggiori possibilità di vedere quattro squadre italiane (3+1) qualificate alla Champions anche nella prossima stagione.

Articolo scritto da Tatone91 - Vota questo autore su Facebook:
Tatone91, autore dell'articolo Beffa Samp: Vince 3-2 Ma Passa Il Werder
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione