Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Calciatori: Minaccia Di Sciopero?


9 agosto 2011 ore 09:24   di Feniks  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 254 persone  -  Visualizzazioni: 524

In estate, si sa, il calcio va in vacanza. Ma tra preliminari di Europa e Champions’ League e Supercoppa Italiana, qualche calcio vero al pallone gli appassionati lo hanno visto.
E chissà se riusciranno a vedere anche l’inizio del massimo campionato di calcio in Italia.
Si perché tutti i capitani (o quasi) delle società di serie A minacciano lo sciopero se la Lega non firmerà il loro contratto.

Contratti non da 1.000 Euro al mese, come uno stipendio medio di un qualsiasi italiano. Si parla di miliardi, di persone che percepiscono non solo lo “stipendio” se così possiamo chiamarlo dalla propria società, ma anche compensi accessori legati agli sponsor personali e altro ancora.
Stipendi da favola, per un lavoro che non si può dire pericoloso.
Basti confrontare quanto vale un’ora di un qualsiasi calciatore che milita in serie A e quanto vale la stessa ora di un Vigile del Fuoco che rischia la propria vita ogni giorno, o di un operaio che lavora otto ore al giorno in fabbrica e magari ha una famiglia a carico.


Contratto già in discussione lo scorso anno, fatto di tante clausole e quella più controversa riguarda gli allenamenti differenziati.
Senza entrare nel merito sportivo mi sembra una polemica fuori luogo. In un qualsiasi ambiente lavorativo il direttore o il responsabile decide dove e come impiegare i propri sottoposti (nel rispetto della loro professionalità e delle loro competenze).
Se ciò non accade vi sono tante forme di tutela che ogni lavoratore può utilizzare.
Se un lavoratore sbaglia, o non è all’altezza viene sostituito e spostato a mansioni più consone.
Ora vanno “di moda” i contratti a progetto o le collaborazioni, soprattutto per chi si affaccia per la prima volta al mondo del lavoro. Entri in azienda, compi la tua mansione e al termine esci. Senza tanto clamore e purtroppo senza alcuna certezza.

Questa è la realtà del lavoro.
Ma questa realtà per i calciatori sembra non valere. Diritto di allenarsi con la prima squadra senza dover fare lavoro differenziato. C’è da chiedersi per quale motivo.. Che cosa chiedono ancora questi “lavoratori” anomali?
Confrontino la propria vita con quella di un italiano medio.
Certo, il calcio è lo sport nazionale, e finchè verrà così seguito, finchè ogni campione sul campo verrà osannato dalle folle dovremo continuare a sentire queste dichiarazioni e leggere sui giornali di scioperi dei calciatori.
Fa sorridere, perché accanto a queste notizie, ora si legge che la borsa crolla, che i posti di lavoro diminuiscono, che è difficile trovare un futuro per i nostri figli.
Fino a che non ci sarà un’altra partita da guardare in televisione, fino a che un’altra magia di un campione del calcio ci farà dimenticare i problemi.

Articolo scritto da Feniks - Vota questo autore su Facebook:
Feniks, autore dell'articolo Calciatori: Minaccia Di Sciopero?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione