Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Calcio, Sempre Meno Spettatori: Sagome In Tribuna


6 settembre 2010 ore 16:00   di marckhh  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 590 persone  -  Visualizzazioni: 1649

Sarà per la crisi economica, sarà la tessera del tifoso, sarà che il calcio non è più quello di una volta. Fatto sta che diminuiscono gli spettatori e calano gli incassi. Un fenomeno diffuso, che va dal calcio professionistico a quello dilettantistico. Da un lato, probabilmente, c’è chi preferisce la pay per view ai più o meno comodi seggiolini di un vero stadio. Dall’altro, forse, il costo troppo alto anche per chi, la domenica, vorrebbe dedicarsi alla squadra della propria cittadina.

Insomma, qualsiasi sia la ragione di fondo, gli appassionati che si recano allo stadio sono sempre meno. A meno che non ci si chiami Milan, Inter, Roma, Juve. Allora, magari, coi botti di mercato si spera in un’annata memorabile e si corre in sede ad acquistare l’abbonamento. Ma se ci si chiama Triestina, o magari Portogruaro, allora le cose cambiano.


Non è a caso che le abbiamo menzionate. Entrambe militano nella serie cadetta, ma quella crisi che vi abbiamo descritto sembra proprio che si accanisca con le società più piccole. Forse sarebbe più comprensibile per il Portogruaro, piccola cittadina il cui bacino d’utenza non può essere paragonato a quello del capoluogo. E infatti nell’ultima giornata di campionato allo stadio Friuli (lo stesso per intenderci dove gioca l’Udinese con capienza dichiarata di 30.900 posti) il numero di spettatori è stato pari ad 800! Eppure, nonostante si tratti di una neo promossa, i risultati sono sbalorditivi: 2 vittorie nelle prime 3 giornate.

Calcio, Sempre Meno Spettatori: Sagome In Tribuna

Per vedere Triestina-Pescara, invece, c’erano appena 3.810 paganti, su uno stadio – il Nereo Rocco – che attualmente conterrebbe 15000 persone. Che fare allora? Considerato che il costo della gradinata Colaussi è di 100 mila euro l’anno, per risparmiare s’è deciso di chiuderla e di ricoprirla con una copertura cosiddetta “back drop” raffigurante una sorta di gradinata virtuale composta dalle sagome dei tifosi. Insomma, chiusa sì, ma ugualmente “fruibile”. Idea senz’altro originale, se non fosse che cela lo stato di crisi in cui versa il nostro calcio. Pochi soldi per andare allo stadio e per avere una gradinata vuota meglio un mugolo di sagome mute!

Articolo scritto da marckhh - Vota questo autore su Facebook:
marckhh, autore dell'articolo Calcio, Sempre Meno Spettatori: Sagome In Tribuna
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione