Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Calciomercato Italiano: Ecco I Colpi!


15 luglio 2010 ore 17:57   di Tony_Kakko  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 387 persone  -  Visualizzazioni: 682

Ecco i colpi del calciomercato! Colpi? Quali colpi? Cavani al Napoli vero, ma non è da considerarsi un colpo.

Per il resto una filata intramontabile di nomi come Ibra, Mario Balotelli, Robinho, Podloski, David Trezeguet, Honda in entrata e Ronaldinho, Klass Huntelaar, Rino Gattuso, Andrea Pirlo in uscita al Milan. Oppure Edin Dzeko, Pazzini, Forlan...


Tanti troppi nomi per un calcio italiano non al top, che non attira più grandi campioni come in tempi passati. Oggi il campionato italiano comincia ad avere meno peso anche del campionato tedesco, andato in crisi a fine anni '90. Se togliamo l'Inter, è stata una annata disastrosa. Per le tedesche invece, pur avendo vinto nulla, ci sono state una finale di Uefa Champions League e la semifinale con l'Amburgo di Uefa Europa League.

Calciomercato Italiano: Ecco I Colpi!

Le tassazioni invocate da Berlusconi e Galliani non c'entrano poi tanto. In fin dei conti Milan e Inter per primi si sono sempre contesi ingaggi di giocatori di altissimo livello come Roberto Carlos, Marco Van Basten, Ronaldo, Sheva. Cacciando i soldi e dando una squadra competitiva i giocatori arrivano se ci sono possibilità di far bene. Il Bayern Monaco ingaggiò giocatori fondamentali nell'anno in cui partecipò alla Coppa Uefa.

Oggi la mancanza di italiani spendaccioni e di sceicchi che acquistano le squadre italiane sarà dura vedere un mercato serio pari a quello che leggiamo su Gazzetta, Corriere dello sport e simili. L'unico sceicco in Italia resta Moratti, ma che sembra, giustamente, poco interessato a fare spese folli. Squadra che vince non si cambia.

Articolo scritto da Tony_Kakko - Vota questo autore su Facebook:
Tony_Kakko, autore dell'articolo Calciomercato Italiano: Ecco I Colpi!
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione