Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Combat Training Il Circuito Del Diavolo


27 gennaio 2016 ore 01:25   di Pixpromenade  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 263 persone  -  Visualizzazioni: 416

I preparatori atletici degli sport da combattimento, nel corso degli anni hanno cambiato il reale modo di vedere e programmare gli allenamenti, inserendo opportune routine di allenamento che stimolano l'atleta in modo differente.
Boxe, Kick boxe, thai boxe ecc ecc , presumono una buona conoscenza della tecnica di base, che allenata costantemente, ripetendo all'esasperazione i vari gesti atletici, può fare spesso la differenza.

Oggi lo sport è cambiato molto, grazie all'aiuto della tecnologia e le varie scoperte medico scientifiche, che aiutano l'atleta ad integrare duri allenamenti con mirati regimi alimentari e adeguati giorni di riposo. Molti sportivi alla parola riposo mostrano qualche titubanza, pensando erroneamente ad un calo di performance, pochi sanno invece, che il corpo umano compensa la fatica adattandosi allo sforzo attraverso il riposo, questo anche se paradossale determina un miglioramento di tutte le qualità atletiche comprese quelle muscolari.


Andiamo nello specifico parlando del nuovo sistema di allenamento che opportunamente inserito in un mirato programma può dare ottimi risultati, il combat Training.
Il combat Training è un tipo di allenamento a circuito la cui durata e composizione varia a seconda la disciplina da combattimento praticata.
Supponiamo di essere dei praticanti di Kick boxe e di allenarci per disputare un incontro che prevede dieci round, la cui durata di ognuno è tre minuti con un intervallo di sessanta secondi di riposo tra ogni round.

Bene utilizzando tale sistema il nostro allenamento dovrebbe essere composto da dieci round da tre minuti ognuno, ed ogni round a sua volta costituito da tre esercizi eseguiti a corpo libero, con manubri o macchine, protratti singolarmente per sessanta secondi .
Esempio pratico:

Round 1
Push up x 60"
Trazioni alla sbarra x 60"
Shadow boxe x 60"

Pausa di 60" per poi riprendere con il Round 2:
Stacchi da terra con bilanciere x 60"
Military press x 60"
Low Kick x 60"

Pausa di 60" e così via sino al decimo Round.

Il Combat Training o anche detto circuito del diavolo è un'ottima variante da inserire nel proprio programma di allenamento che migliorerà la forza, la velocità e la resistenza, provare per credere.

Articolo scritto da Pixpromenade - Vota questo autore su Facebook:
Pixpromenade, autore dell'articolo Combat Training Il Circuito Del Diavolo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione