Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Come Riconoscere Le Nuove Pirelli Di F1


26 marzo 2011 ore 10:21   di Legear  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 619 persone  -  Visualizzazioni: 1411

Al via il mondiale di F1 2011/2012 tra le novità di questo anno abbiamo il cambio del fornitore ufficiale delle gomme con la fuoruscita della giapponese Bridgestone e l’entrata per tre anni della italianissima Pirelli.

Per far capire effettivamente agli spettatori le gomme che stanno usando in pista si fa ricorso ad una diversa colorazione del logo che si trova sulla spalla del pneumatico, in questo modo e molto facile capire subito la gomma utilizzata e le strategie della squadra che le utilizza.


Ecco in dettaglio come riconoscere il tipo di gomme usate dai piloti tramite i sei colori dei loghi Pirelli e PZero, per le gomme da pioggia: arancio = wet; azzurro = intermedia, per le gomme da asciutto: rosso = supersoft; giallo = soft; bianco = media; argento = hard

Come Riconoscere Le Nuove Pirelli Di F1
Le regole: ci sarà sempre l’obbligo per ogni macchina di usare le due mescole che la Pirelli porterà per ogni gara ( La Pirelli porterà in pista due mescole non consecutive in gradazione di morbidezza, in modo da accentuare le differenze tra le due scelte e favorire lo spettacolo).

Resta sempre la possibilità in caso di pioggia la possibilità di usare le wet o le intermedie a seconda della condizioni della pista e della pioggia. Si prevede che siano in aumento i pit-stop in quando le Pirelli si consumano più precocemente rispetto alle vecchie Bridgestone dell’anno scorso, tale caratteristica sarebbe stata voluta dalla federazione per aumentare lo spettacolo in Formula Uno che effettivamente negli ultimi anni sta diventando monotona per via dei pochi sorpassi in pista.

Articolo scritto da Legear - Vota questo autore su Facebook:
Legear, autore dell'articolo Come Riconoscere Le Nuove Pirelli Di F1
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione