Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Del Piero, C'era Una Volta Un 'solo Capitano'


14 maggio 2012 ore 18:35   di pierluigicrivelli  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 546 persone  -  Visualizzazioni: 1054

La festa juventina per il ritorno alla vittoria in campionato, dopo anni costellati da amarezza e delusione e la commozione per l'addio di Del Piero dopo 19 anni di vita bianconera, hanno camminato a braccetto in quest'ultima domenica calcistica. Le lacrime dei tifosi, le firme, gli appelli contro la decisione già presa da tempo dalla dirigenza bianconera non sono bastati : alle orecchie dei più, il discorso di "sentito ringraziamento" del presidente Agnelli per Alex è apparso quantomai condito da un'ipocrisia sicuramente evitabile.

Per chi ha visto crescere il ragazzino Del Piero, per chi ha trovato in lui, anno dopo anno, stagione dopo stagione, l'essenza profumata delle vittorie della Juve, non può e non deve essere contento per come si è conclusa questa storia d'amore. Se fosse ancora vivo Gianni Agnelli, le cose non sarebbero di certo andate in questo modo : lui, l'avvocato che aveva ribattezzato Alex con il nome di un pittore, il "Pinturicchio", perchè solo lui sapeva come trasformare un semplice calcio al pallone in un capolavoro artistico.


Del Piero ha salutato i tifosi con la stessa, identica dignità che lo ha contraddistinto nella sua carriera.
Perchè se provi a chiedere ad ognuno dei tifosi juventini, chi è l'uomo simbolo dello scudetto juventino, la risposta è sempre una ed unica : Alex Del Piero.

Del Piero, C'era Una Volta Un 'solo Capitano'

Non è vero che il suo rapporto con Conte sia stato così idilliaco come lo si è voluto dipingere, ma lui, per amore della sua Juventus, ha mandato giù lo stesso quei bocconi indigesti perchè ha capito che, solo facendo così, poteva contribuire per arrivare alla vittoria finale.

E' un peccato, per tanti, troppi motivi. Basti pensare a come Alex sarebbe stato di fondamentale aiuto per molti dei suoi attuali compagni nell'affrontare il prossimo anno la Champions League e, in generale, una stagione che avrà un peso decisamente diverso sul piano delle responsabilità rispetto all'incoscienza di quest'anno; per la freschezza atletica del giocatore che, nonostante la carta d'identità, corre ancora come un quindicenne; ma soprattutto, quel tremendo senso di vuoto, che ogni tifoso juventino proverà dentro di sè quando verrà pronunciata la parola "capitano".

Sì, perchè fino ad ieri, gli spalti urlavano a gran voce che c'era un solo capitano...

Articolo scritto da pierluigicrivelli - Vota questo autore su Facebook:
pierluigicrivelli, autore dell'articolo Del Piero, C'era Una Volta Un 'solo Capitano'
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione