Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Disastro Juve Dopo L' Uscita Di Del Piero, Catania Cinico Pareggia Con Due Goal Nel Finale


24 aprile 2011 ore 22:12   di chucara2000  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 797 persone  -  Visualizzazioni: 1331

Una delle partite più significative del campionato è stata proprio Juventus vs Catania, proprio perché si è capito il valore di certe squadre e le debolezze di altre. Sono emerse tante certezze ed altrettanti dubbi sia nella Juventus sia nel Catania in una partita fondamentale per il cammino di entrambe.

LA Juventus domina tutto il primo tempo ma va in goal su un rigore dubbio, chiarito solo alla moviola, bravo l’arbitro ad aver visto che il fallo di mano di Alvarez c’era ed ha spostato la palla quel tanto per non fare arrivare l’attaccante juventino a tu per tu col portiere; il secondo goal della juve è arrivato a seguito di un cross rimpallato sulla faccia di Del Piero che sigla la doppietta.


Finisce il primo tempo e si mette malissimo per il Catania visto che in coda, a parte il Bari, la classifica si è mossa per tutte le squadre il retrocessione e sono ormai ad un solo punto. Il secondo tempo non cambia molto, la Juventus riesce controllare bene la partita fino al 75esimo quando Del Neri non decide che è il momento di richiamare il capitano della Juventus in panchina per farlo riposare, tanto mancano solo quindici minuti.

Non possiamo però dire che i difensori della Juventus abbiano fatto bene tutta la partita perché ci sono stati momenti che la fortuna ha voluto non accadesse un disastro, ma uscito il capitano le cose cambiano, perché esce il giocatore più in forma della squadra, il vero campione, lasciando una squadra in campo di “male integrati” e scontenti che dimostrano in 15 minuti tutti i loro limiti.

Disastro Juve Dopo L' Uscita Di Del Piero, Catania Cinico Pareggia Con Due Goal Nel Finale

Il Catania sul finire, come di solito siamo abituati a vederlo quando è sotto, assedia la metà campo avversaria che, senza un giocatore che riesce a far salire la squadra, riesce a fare i passaggi giusti, riesce procurarsi qualche punizione, la combina grossa e su cross dalla sinistra di Bergessio arriva Gomez lasciato incredibilmente solo e mette in rete un gran goal che da speranza al Catania anche se non ci crede poi tanto.

Siamo già nel recupero, l’arbitro da 3 minuti ma poi infortunio ed ingrasso in campo della barella, fatto notare da Lodi, fanno aumentare il recupero. Punizione nei pressi del limite dell’area di rigore proprio sullo scadere, fallo di mano di Melo, ammonizione e punizione dal limite che l’arbitro farà battere: Lodi vede Buffon con un piazzamento da terza categoria, Lopez aiuta facendo allargare la barriera, goal del pareggio e fine della partita! La Juve dice addio alla Champions, obbiettivo adesso il sesto posto, superare la Roma per entrare in Europa oppure sperare che il Milan batta il Palermo in coppa Italia per non farlo arrivare in finale di coppa che gli aggiudicherebbe di fatto l’ingresso in Europa League perché la probabile finalista Inter, pur vincendo la coppa Italia che da di diritto l’ingresso in Europa League è impegnata in altra competizione più prestigiosa, la Champions.

Disastro Juve Dopo L' Uscita Di Del Piero, Catania Cinico Pareggia Con Due Goal Nel Finale

Il Catania dal canto suo se la ride, fa un punto prezioso ed ormai insperato e si gioca il tutto per tutto in casa contro il Cagliari, prossima avversaria e poi a Brescia con un probabile scontro diretto. Poi avrà le due partite “impossibili” contro Roma ed Inter contro cui ha comunque già vinto in passato. Che dire di più? Catania cinico raggiunge l’obbiettivo giocando solo 10 minuti, Juventus un disastro totale e stagione fallimentare, forse peggio di quella passata.

Disastro Juve Dopo L' Uscita Di Del Piero, Catania Cinico Pareggia Con Due Goal Nel Finale

Due promesse da mantenere: per quanto riguarda la Juventus, la dirigenza tutta ha promesso ai tifosi di vincere dall’anno prossimo (non sappiamo cosa vogliano vincere, non credo che qualcuno si accontenti di una coppa Italia) e deve essere mantenuta altrimenti si rivedranno lo stadio vuoto. Lato Catania, i tifosi non dimenticano le parole del presidente Pulvirenti di qualche stagione addietro quando promise che “ anche in caso di retrocessione, Catania in Europa nel giro di 5 anni. La squadra non è retrocessa quindi dovrebbero accorciarsi gli anni e la prossima essere la volta buona!

Articolo scritto da chucara2000 - Vota questo autore su Facebook:
chucara2000, autore dell'articolo Disastro Juve Dopo L' Uscita Di Del Piero, Catania Cinico Pareggia Con Due Goal Nel Finale
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione