Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Don Francis, Montanìa E Il Fantasma Di Maradona


4 agosto 2013 ore 21:41   di Rollcage76  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 1323 persone  -  Visualizzazioni: 2023

Ezequiel Montanìa è stato, alla fine degli anni '60, uno dei più forti giocatori argentini nelle categorie giovanili. Il suo nome compare su diversi referti dell'epoca corredato da statistiche ed imprese eccezionali. Si conosce solo ciò che riportano i tabellini delle gare, prima e dopo torna ad essere un fantasma.

Sovente il suo allenatore lo utilizzava quando le partite volgevano al brutto. Coi suoi in svantaggio di 3-0 ad esempio. Sul campo entrava questo ragazzino gracile e che poco sembrava aver da spartire coi polverosi campi di Baires. Terreni che ospitavano le gare di categoria delle più blasonate formazioni della Primera Divisiòn argentina. Non era poi così fuori luogo in effetti. Il nostro Ezequiel in poco meno di mezz'ora aveva segnato due reti, sfornato un pasticcino sottoforma di assist ed avviato l'azione del quarto goal. Pazzesco.


La tv all'epoca non era presente in ognidove come oggi e Youtube, con Internet ed il pc, erano solo sogni di un visionario; fosse vissuto oggi, quel ragazzino col piede sinistro che cantava, sarebbe su tutti i notiziari del mondo. Si, ma sarebbe anche caduta la coltre di fumo che nascondeva la storia di Montanìa e de Los Cebollitas, ribattezzata così dall'Argentinos jr per distinguere le categorie, e allenata da Francisco Cornejo, Don Francis. Non lo conosceva nessuno. O quasi.

Il passaparola che ci fosse un fenomeno destinato alla grandezza mondiale era già partito, ma gli addetti ai lavori conoscevano un altro nome. Nella partita descritta dall'aneddoto ho omesso di raccontare che i compagni fuori dal terreno di gioco, iniziarono ad inneggiare il proprio campioncino. DIEGO DIEGO DIEGO! DIEGO?
Il tecnico della squadra del Boca jr, loro avversaria, letta la distinta con i nomi dei giocatori e non trovando nessun Diego, corse paonazzo davanti alla panchina di Don Francis urlando: "Figlio di p..., hai messo dentro Maradona!", e il Don, "...ma no, è Montanìa, così si chiama".
"Non fa niente, non denucerò il fatto alla federazione. Questo è troppo forte, mi sono divertito anch'io".

Don Francis, Montanìa E Il Fantasma Di Maradona

(fonte Sky Sport - Federico Buffa racconta Maradona)

Articolo scritto da Rollcage76 - Vota questo autore su Facebook:
Rollcage76, autore dell'articolo Don Francis, Montanìa E Il Fantasma Di Maradona
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione