Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Dorando Pietri, Rivive In Una Fiction Il Leggendario Maratoneta


12 marzo 2012 ore 21:19   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 406 persone  -  Visualizzazioni: 800

Dorando Pietri, il leggendario maratoneta italiano che tagliò stremato il traguardo per primo alle Olimpiadi di Londra 1908, ma che venne squalificato perché sorretto dai giudici nei metri finali, è il grande protagonista della nuova fiction di Rai Uno "Il sogno del maratoneta", in programma in due puntate domenica e lunedì 18 e 19 marzo in prima serata, rispettivamente a partire dalle 21,30 e dalle 21,10. Quell’episodio proiettò il campione azzurro nella leggenda e divenne uno dei perdenti più famosi della storia delle Olimpiadi e dello sport in generale.

LUIGI LO CASCIO NEI PANNI DELL’EROICO DORANDO. Sulla scia dei grandi successi delle fiction dedicate a grandi personaggi sportivi del passato (da Fausto Coppi a Gino Bartali, da Enzo Ferrari al Grande Torino e, più recentemente, il ciclista Costante Girardendo e il pugile Tiberio Mitri) approda in tv uno dei grandi pionieri del nostro sport, Dorando Pietri, interpretato da Luigi Lo Cascio, famoso per aver interpretato per il grande schermo pellicole di grande spessore come "I cento passi", "La meglio gioventù" e "Baaria". Al fianco di Lo Cascio, nella miniserie televisiva diretta da Leone Pompucci e tratta dal libro di Giuseppe Pederiali, Thomas Trabacchi nei panni del fratello Ubaldo, anche lui podista, Fabio Fulco (il suo rivale storico Pericle Rondinella), Alessandro Haber (Ottavio, l’allenatore di Dorando), Dajana Roncione (la fidanzata Teresa) e Laura Chiatti (Luciana, la grande passione di Pietri).


DALLE PRIME GARE AL SOGNO OLIMPICO. La fiction, partendo dalle prime sfide agonistiche di Pietri a fianco del fratello e dalla sua rivalità con Pericle Rondinella, concentra l’attenzione sui preparativi per il grande appuntamento olimpico di Londra e sulle vicissitudini amorose del campione italiano, nato da una famiglia di contadini e con un fisico mingherlino e di bassa statura, giudicato inizialmente dagli addetti ai lavori inadatto alla maratona. Si prese presto la rivincita sui suoi detrattori e dal 1905 al 1907 divenne il numero uno della maratona e del mezzofondo nazionale trionfando in diverse gare di prestigio italiane e internazionali e presentandosi preparatissimo al grande appuntamento di Londra 1908.

LA SQUALIFICA OLIMPICA CHE LO FECE ENTRARE NELLA LEGGENDA. Il dramma vissuto da Pietri nella maratona olimpica fece il giro del mondo ed è ancora oggi uno dei simboli non solo delle Olimpiadi , ma anche dello sport in generale. Da solo, nettamente in testa ed entrato nello stadio londinese tra il boato della folla, Pietri, stremato e disidratato dopo una grande rimonta, cadde ripetutamente a terra e, sorretto dai giudici di gara, riuscì a tagliare il traguardo prima che sopraggiungesse lo statunitense Johnny Hayes. La squalifica, dopo il ricorso degli americani, fu inevitabile, ma Dorando aveva fatto breccia nel cuore degli inglesi che gli tributarono gli onori del vincitore morale, con tanto di coppa d’argento consegnata direttamente dalla regina Alessandra.

LA RIVINCITA E LA SCELTA D’AMORE DI DORANDO. La fiction non finisce, però, con l’episodio di Londra e segue il protagonista a New York, dove , dopo un periodo di delusione e di sfiducia, Pietri (Luigi Lo Cascio), oltre ad affrontare un’attesa rivincita al Madison Square Garden con il campione olimpico Hayes, si troverà di fronte, dopo una serie di vicissitudini sconvolgenti, anche ad una scelta d’amore importante tra la sua fidanzata Teresa (Dajana Roncione) e la grande fiamma Luciana (Laura Chiatti).

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Dorando Pietri, Rivive In Una Fiction Il Leggendario Maratoneta
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione