Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Eto'o E L'inter: Il Divorzio


29 agosto 2011 ore 19:22   di raf91rimini  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 329 persone  -  Visualizzazioni: 607

La verità è che Samuel non aveva più stimoli per restare nell'inter. Ha vinto uno scudetto, una champions league, due coppe Italia e una supercoppa italiana con la maglia neroazzurra. Il calciatore ha sempre dichiarato che i soldi non sono importanti per lui e la prospettiva di avere maggiori guadagni di sicuro non l'hanno spinto ad abbandonare Milano. In Italia spesso non è stato apprezzato per il colore della sua pelle, infatti molti giornalisti pensano che sia vermanete questa la causa dell'addio.Si sono verificati svariati casi di razzismo che coinvolgono questo giocatore; lui stesso ha confermato tutto ciò e in piu' ha aggiunto di non portare i suoi bambini allo stadio per paura del razzismo. Chissà se in Russia ha pensato di trovare una mentalità meno razzista. Famoso il suo motto:"Lavoro come un nero per guadagnare come un bianco".

La scelta di cambiare squadra non è stata assolutamente repentina e ciò che è certo è anche che il calciatore si aspettava una risposta diversa da parte dell'Inter alla sua volontà di trasferirsi. Si aspettava che il presidente adottasse delle strategie per non lasciarlo fuggire così facilmente.


Forse ha voluto semplicemente abbandonare lo smog di Milano, o cercare altre conferme in una squadra dove lui sarebbe stato il più forte: voleva passare alla soria come il calciatore che ha portato una squadretta come l' Anzhi ai massimi livelli. Intanto ha già segnato e il calciatore ha promesso tanti altri goal.

Eto'o E L'inter: Il Divorzio

I motivi tuttora restano comunque ipotetici perchè il calciatore non ha rilasciato dichiarazioni precise.

Articolo scritto da raf91rimini - Vota questo autore su Facebook:
raf91rimini, autore dell'articolo Eto'o E L'inter: Il Divorzio
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione