Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Formula 1 E Moto Gp: Vettel E Stoner, Ipoteca Mondiale ?


14 giugno 2011 ore 10:51   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 539 persone  -  Visualizzazioni: 822

Un terzo del Mondiale in Formula 1 e Moto Gp e due mattatori assoluti, quasi inarrestabili, che hanno messo una seria ipoteca sul titolo 2011: il tedesco campione del mondo in carica della Red Bull, Sebastian Vettel e l'ex campione iridato australiano della Repsol Honda, Casey Stoner. Gli avversari cercheranno di metter loro i bastoni tra le ruote ma il campione tedesco (5 vittorie in 7 Gran Premi in Formula 1) e il fuoriclasse australiano (4 successi in 6 gare in Moto Gp) fino ad ora hanno dimostrato di avere quasi sempre una marcia in più, sia in qualifica che in gara.

VETTEL A CACCIA DEL BIS MONDIALE. Il giovane tedesco della Red Bull ha sbaragliato letteralmente il campo e, a parte il grave errore all'ultimo giro nel Gran Premio del Canada di domenica scorsa che gli è costato il sesto successo a favore di uno strordinario Jenson Button (in rimonta dall'ultima alla prima posizione con la sua McLaren), ha dimostrato una superiorità indiscussa con una fantastica monoposto. Cinque vittorie e due secondi posti, sei pole position e un secondo posto in griglia rappresentano un ruolino di marcia a dir poco strepitoso che aprono a Vettel le porte per uno splendido bis mondiale.


GLI AVVERSARI DEL TEDESCO STANNO ARRIVANDO. I rivali del fuoriclasse della Red Bull stanno cercando di ridurre il "gap" con il leader del Mondiale e McLaren, Ferrari e Mercedes sembrano avere le carte in regola per sfidare quasi ad armi pari nei prossimi Gran premi un Vettel che sta dominando la classifica con 161 punti e un vantaggio di 60 lunghezze dalla McLaren di Jenson Button, di 67 dal compagno di squadra Mark Webber, di 76 da Lewis Hamilton, con l'altra McLaren e addirittura di 92 dal ferrarista spagnolo Fernando Alonso. Distacchi abissali in appena sette gare disputate e molto difficili da colmare soprattutto se la Red Bull continuerà a viaggiare con questi ritmi incredibili.

La McLaren fino ad ora è apparsa l'avversaria più credibile del tedesco e i due ex campioni del mondo britannici, Lewis Hamilton e Jenson Button, sono stati gli unici ad aver battuto Vettel (Hamilton in Cina, Button in Canada). La Ferrari sta progredendo e a Montecarlo e in Canada un poco fortunato Fernando Alonso ha dimostrato di poter lottare non solo per il podio ma anche per la vittoria. La Mercedes è in crescita e il sette volte campione del mondo, il tedesco Michael Schumacher, sta tornando ai vertici per la gioia dei suoi milioni di tifosi. All'altra Red Bull dell'australiano Mark Webber ne succedono sempre di tutti i colori ma prima o poi la fortuna dovrà girare anche dalla sua parte anche se il divario dal compagno di squadra è stato fino ad ora a dir poco imbarazzante. La lotta per la vittoria nelle prossime gare dovrebbe essere incerta ma onestamente la classifica generale è in parte compromessa per i principali avversari di un Vettel che, se messo sotto pressione (come è succeso in Canada), ha dimostrato di essere vulnerabile.

STONER VUOLE IL SUO SECONDO TITOLO MONDIALE. Campione del Mondo nel 2007 in sella alla Ducati, il fuoriclasse australiano della Repsol Honda, Casey Stoner, ha dettato legge nella prima parte del Mondiale collezionando 4 vittorie e altrettante pole position in 6 gare e dimostrando decisamente di avere una marcia in più. Il vantaggio in classifica generale è di soli 18 punti nei confronti dell'ex campione del mondo, lo spagnolo Jorge Lorenzo, ma le prestazioni della Repsol Honda di Stoner sono decisamente superiori a quelle della Yamaha del pilota iberico.

I RIVALI DELL'AUSTRALIANO. Il fuoriclasse della Yamaha, Jorge Lorenzo, appare, dunque, l'avversario più accreditato del campione australiano. Jorge, con una vittoria (a Jerez) e tre secondi posti, ha cercato di contrastare lo strapotere di Stoner ma per sperare di tenere testa fino alla fine allo scatenato australiano ha bisogno di una Yamaha sempre all'altezza della situazione. Lo spagnolo della Repsol Honda, Dani Pedrosa, convalescente dopo la frattura della clavicola a Le Mans, rientrerà quando avrà recuperato completamente dal grave infortunio e difficilmente potrà dire la sua per il titolo Mondiale.

Il trio italiano, composto da Valentino Rossi, Marco Simoncelli e Andrea Dovizioso, sta attraversando momenti completamente diversi. Il "Dottore", nove volte campione del mondo, continua ad essere alle prese con i problemi della Ducati e il sospirato salto di qualità sembra essere sempre più difficile da raggiungere. Difficile pensare che Valentino possa essere competitivo in tempi brevi, soprattutto dopo il weekend sconcertante di Silverstone. Simoncelli, con la Honda Gresini, ha dimostrato di poter lottare stabilmente per il podio ma i suoi errori continuano a pregiudicare quanto di buono fatto vedere in qualifica (tre cadute, oltre all'incidente con Dani Pedrosa, cominciano ad essere veramente troppe). Dovizioso, con l'altra Repsol Honda, è il più costante degli italiani. Ha conquistato due secondi e tre quarti posti ed è terzo in classifica generale. Un ruolino di marcia decisamente positivo.

PROSSIMI APPUNTAMENTI F1 E MOTO GP. La Formula 1 torna in pista domenica 26 giugno nel Gran Premio d'Europa, a Valencia, in Spagna mentre la Moto GP gareggerà sabato 25 giugno nel Gran Premio d'Olanda, sul mitico tracciato di Assen.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Formula 1 E Moto Gp: Vettel E Stoner, Ipoteca Mondiale ?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione