Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Giro D' Italia - I Record: Binda, Coppi, Merckx, Cipollini, Girardendo E Bugno. Tutte Le Statistiche


5 maggio 2011 ore 11:48   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 476 persone  -  Visualizzazioni: 789

A poche ore dall'inizio dell'atteso 94° Giro d'Italia, che prenderà il via sabato 7 maggio da Venaria Reale (Torino) con una cronosquadre e che si concluderà a Milano il 29 maggio con una cronometro individuale, è tempo di fare un passo indietro e di vedere chi sono coloro che detengono i record assoluti della prestigiosa corsa a tappe rosa. Il record di vittorie del Giro, 5, spetta ad Alfredo Binda, Fausto Coppi e Eddy Merckx; il record di tappe vinte nella corsa rosa, 42, è, invece, di Mario Cipollini; gli stessi Binda e Merckx e Costante Giradengo e Gianni Bugno sono gli unici ad essere stati in testa alla classifica generale dalla prima all'ultima tappa.

LE CINQUINE DI BINDA, COPPI E MERCKX Solo tre corridori sono riusciti a vincere il Giro d'Italia per cinque volte: il tre volte campione del Mondo Alfredo Binda, il "campionissimo" Fausto Coppi e il "cannibale" belga Eddy Merckx. Tre autentiche leggende del ciclismo.


Alfredo Binda dominò letteralmente la corsa rosa negli anni anni a cavallo tra i Venti e i Trenta, tanto che proprio nel 1930 venne pagato dagli organizzatori, con una cifra corrispondente a quella prevista per il vincitore del Giro, proprio per non partecipare. Lo strapotere del fuoriclasse lombardo iniziò nel 1925 quando si impose nei confronti del primo "campionissimo" Costante Girardendo per 4'58". Nel 1926 arrivò secondo dietro Giovanni Brunero mentre dal 1927 al 1929 centrò tre vittorie consecutive: nel 1927 arrivò secondo Brunero a 27'24", nel 1928 Giuseppe Pancera a 18'13", nel 1929 Domenico Piemontesi a 3'44". Il quinto sigillo del grande Binda arrivo quattro anni più tardi, nel 1933, quando si impose nei confronti del belga Joseph Demuysère, staccato di 12'34".

Fausto Coppi diede vita a duelli memorabili con un altro grandissimo del ciclismo italiano, il suo eterno ed epico rivale Gino Bartali. Il "campionissimo" vinse il suo primo Giro d'Italia, appena ventenne, nel 1940 precedendo di 2'40" Enrico Mollo. Poi i cinque anni di pausa a causa della Seconda Guerra Mondiale gli tarparono le ali ma l'"airone" torno presto a volare e, dopo il secondo posto alle spalle di Bartali nel 1946, si impose nel 1947 e nel 1949 proprio nei confronti del campione toscano, staccato rispettivamente di 1'43" e 23'47". Il quarto e il quinto sigillo arrivarono consecutivamente nel 1952 (secondo Fiorenzo Magni a 9'18") e nel 1953 (secondo lo svizzero Hugo Koblet a 1'29"). Coppi salì ancora una volta sul podio (secondo) nel 1955 alle spalle di Magni.

Eddy Merckx, il "cannibale" belga, vinse il suo primo Giro nel 1968 davanti a Vittorio Adorni, staccato di 5'01". L'anno successivo, mentre sembrava avviato verso il bis, risultò positivo in maglia rosa ad un controllo anti doping e dovette abbandonare il Giro (poi vinto da Felice Gimondi) tra le lacrime. Tornò nel 1970 e vinse per la seconda volta proprio davanti a Gimondi, staccato di 3'14". Dal 1972 al 1974 centrò una tripletta consecutiva ed eguagliò le cinquine di Binda e Coppi. Nel 1972 arrivò secondo lo spagnolo José Manuel Fuente a 5'30", nel 1973 Gimondi a 7'42", nel 1974 Gianbattista Baronchelli ad appena 12 secondi.

I 42 SUCCESSI DI TAPPA DI MARIO CIPOLLINI L'altro prestigioso record del Giro d'Italia è, senz'altro quello, relativo al maggior numero di tappe vinte. Il grande mattatore in questo caso è colui che è considerato uno dei più grandi velocisti di tutti i tempi, il "Re leone", "super" Mario Cipollini che sulle strade della corsa rosa si è imposto per ben 42 volte, una in più del grande Alfredo Binda, a quota 41 successi. Al terzo posto in questa graduatoria compare un altro grande degli anni Trenta, Learco Guerra, con 31 vittorie. Seguono Costante Girardengo con 30, il belga Eddy Merckx con 25, Giuseppe Saronni con 24, Francesco Moser con 23 e Fauso Coppi e il belga Roger De Vlaeminck con 22. Il primo corridore in attività è il velocista di ca nostra Alessandro Petacchi che vanta 21 successi, più 5 revocati.

SEMPRE AL COMANDO DAL PRIMO ALL'ULTIMO GIORNO: GIRARDENGO, BINDA, MERCKX E BUGNO Solo quattro corridori sono riusciti a conquistare il comando nella prima tappa e a portarlo fino al termine. Il "campionissimo" Costante Giradengo ci riuscì nel primo dei suoi due Giri vinti, nel 1919, quando precedette l'"eterno" secondo Gaetano Belloni di 51'56". il dominatore Alfredo Binda centrò la straordinaria impresa nel 1927 (il secondo dei suoi cinque Giri vinti) davanti a Giovanni Brunero, staccato di 27'24". il "cannibale" Eddy Merckx vestì la maglia rosa dal primo all'ultimo giorno in occasione della sua quarta vittoria su cinque, nel 1973 quando piegò la resistenza di Felice Gimondi, staccato di 7'42". Infine il mitico Gianni Bugno, due volte Campione del Mondo, che eguagliò gli illustri predecessori nel 1990, quando vinse il Giro davanti al francese Charly Mottet, staccato di 6'33".

LE ALTRE STATISTICHE Il maggior distacco inflitto dal vincitore al secondo classificato è quello tra il trionfatore del Giro del 1914 Alfonso Calzolari e Pierino Albini: 1 ora 55'26". Il minor distacco, è invece quello tra la maglia rosa Fiorenzo Magni e Ezio Cecchi nel 1948: 11 secondi. Il corridore più giovane ad aver vinto la corsa rosa è stato Fausto Coppi nel 1940 a vent'anni. Il corridore meno giovane è stato Fiorenzo Magni a 34 anni. Il maggior numero di tappe vinte in un'edizione è di Alfredo Binda con 12 nel 1927. Il maggior numero di tappe vinte consecutivamente è sempre di Binda con 8 nel 1929. Il maggior numero di giorni in maglia rosa è di Eddy Merckx con 76. Le nazioni che hanno vinto più Giri sono l'Italia con 67, il Belgio con 7 e la Francia con 6 davanti a Svizzera, Spagna e Russia con 3.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Giro D' Italia - I Record: Binda, Coppi, Merckx, Cipollini, Girardendo E Bugno. Tutte Le Statistiche
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione