Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Gli Appuntamenti Sportivi Da Non Perdere Nel 2012. Tutte Le Date Clou E I Possibili Protagonisti


7 gennaio 2012 ore 11:44   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 830 persone  -  Visualizzazioni: 1327

Il 2012, dal punto di vista sportivo, sarà un anno particolarmente ricco di appuntamenti di grande rilievo, a cominciare naturalmente dai Giochi Olimpici londinesi. Accanto alle tradizionali grandi sfide mondiali della Formula 1, della MotoGP, del ciclismo e del tennis, spiccano gli Europei di calcio in Polonia e Ucraina. Da non dimenticare gli appuntamenti clou degli sport invernali e il prestigioso torneo "Sei Nazioni" di rugby. Vediamo in dettaglio gli eventi più importanti del nuovo anno e i possibili protagonisti, con un occhio di riguardo per i nostri portacolori.

OLIMPIADI A LONDRA DAL 27 LUGLIO AL 12 AGOSTO. Il grande appuntamento dello sport mondiale è rappresentato senza dubbio dai trentesimi Giochi Olimpici estivi di Londra, con più di duecento nazioni partecipanti, trecento titoli in palio in ventisei discipline e i più grandi campioni del pianeta a contendersi come sempre l’alloro più prestigioso e che per molti è il sogno di un’intera carriera. Ci saranno i grandi fuoriclasse dell’atletica (a cominciare dal fenomenale velocista giamaicano Usain Bolt), i campioni del nuoto, i big del tennis e del ciclismo, le grandi Nazionali degli sport di squadra più prestigiosi e poi i rappresentanti di tutte quelle discipline, i cosiddetti sport minori, di cui ci si ricorda, ingiustamente, solo una volta ogni quattro anni.
L’Italia ha numerose frecce al proprio arco, soprattutto in campo femminile, a cominciare ovviamente dalle straordinarie Federica Pellegrini (Nuoto) e Valentina Vezzali (Scherma). Saranno diciassette giorni intensi, altamente spettacolari e assolutamente impedibili.


CALCIO: EUROPEI DALL’8 GIUGNO AL 1° LUGLIO IN POLONIA E UCRAINA. Il grande appuntamento calcistico del 2012 è rappresentato dai Campionati Europei, in programma in Polonia e Ucraina dall’8 giugno al 1° luglio, con l’Italia di Cesare Prandelli che dovrà vedersela nel gruppo C, per accedere ai Quarti di finale, rispettivamente con la Spagna campione del Mondo in carica (10 giugno), con la Croazia (14 giugno) e con l’Irlanda (18 giugno). Sedici squadre in lizza, per un totale di trentuno partite da disputare, con il meglio delle Nazionali europee al via: dalla Spagna all’Inghilterra, dalla Germania all’Olanda, alla Francia.
Prima degli Europei due date vanno segnate sul calendario: il 13 maggio, giorno in cui verrà disputata l’ultima giornata del Campionato di Serie A e il 19 maggio, quando si disputerà a Monaco di Baviera la finale della Champions League.

FORMULA 1: VETTEL PILOTA DA BATTERE. LA FERRARI SOGNA IL MONDIALE. Sarà il bicampione del Mondo in carica, il giovane fuoriclasse tedesco Sebastian Vettel, con la sua formidabile Red Bull, il pilota da battere nel corso della prossima stagione. All’assalto del campione iridato, che ha dominato il Mondiale 2011, bissando il titolo del 2010, si lanceranno in prima linea la coppia britannica della McLaren, formata dagli ex campioni mondiali Jenson Button e Lewis Hamilton, il compagno di squadra, l’australiano Mark Webber e l’ex bicampione iridato della Ferrari, lo spagnolo Fernando Alonso. Particolarmente attese le prestazioni della Mercedes che, dopo due difficili anni di rodaggio, spera di fare il sospirato salto di qualità con il sette volte campione del mondo Michael Schumacher e con il connazionale tedesco Nico Rosberg. L’altro pilota della Ferrari, il brasiliano Felipe Massa, è in cerca di riscatto, dopo due anni fallimentari, mentre l’unico pilota italiano al via sarà il veterano Jarno Trulli, alla guida della poco competitiva Caterham (ex Lotus). Da registrare il ritorno in F1, dopo due anni di assenza, dell’ex campione iridato, il finlandese Kimi Raikkonen a bordo della Lotus Renault.

Le gare del Mondiale: 18 marzo GP Australia, 25 marzo GP Malesia, 15 aprile GP Cina, 22 aprile GP Bahrain, 13 maggio GP Spagna, 27 maggio GP Monaco, 10 giugno GP Canada, 24 giugno GP Europa (Valencia), 8 luglio GP Gran Bretagna, 22 luglio GP Germania, 29 luglio GP Ungheria, 2 settembre GP Belgio, 9 settembre GP Italia (Monza), 23 settembre GP Singapore, 7 ottobre GP Giappone,14 ottobre GP Corea, 28 ottobre GP India, 4 novembre GP Abu Dhabi, 18 novembre GP Stati Uniti, 25 novembre GP Brasile.

MOTOGP: ALL'ASSALTO DI STONER. VALENTINO ROSSI IN CERCA DI RISCATTO. La sfida al campione mondiale in carica, l’australiano Casey Stoner e alla sua straordinaria Repsol Honda vedrà al via nelle vesti di maggiori pretendenti al titolo il compagno di scuderia, lo spagnolo Dani Pedrosa e l’ex campione iridato 2010 della Yamaha, l’altro pilota iberico Jorge Lorenzo. La speranza è che fra i tre fuoriclasse possa inserirsi, dopo l’ultima fallimentare stagione in sella ad una Ducati mai veramente all’altezza della situazione, il nove volte campione del mondo Valentino Rossi. Il fuoriclasse italiano ha grande voglia di riscatto ma ha bisogno di guidare un mezzo decisamente più competitivo rispetto a quello dello scorso anno che ha costretto il “Dottore” troppo spesso a lottare nelle retrovie. Segnato dalla tragica scomparsa (per un incidente al secondo giro del GP di Malesia a fine ottobre del 2011) del grande Marco Simoncelli, il mondo della MotoGp non vedrà più al via Loris Capirossi (ritirato a fine stagione), mentre l’altro centauro nostrano, Andrea Dovizioso (fratturatosi una clavicola ad inizio anno mentre si allenava in motocross), ha lasciato la Repsol Honda e sarà alla guida di una Yamaha Tech3.

Le gare del Mondiale: 8 aprile GP Qatar, 29 aprile GP Spagna, 6 maggio GP Portogallo, 20 maggio GP Francia, 3 giugno GP Catalogna, 17 giugno GP Gran Bretagna, 30 giugno GP Olanda, 8 luglio GP Germania, 15 luglio GP Italia (Mugello), 29 luglio GP Stati Uniti, 19 agosto GP Indianapolis, 26 agosto GP Rep.Ceca, 16 settembre GP San Marino (Misano), 30 settembre GP Aragona,14 ottobre GP Giappone, 21 ottobre GP Malesia, 28 ottobre GP Australia, 11 novembre GP Valencia.

Il Mondiale Superbike, con Max Biaggi (Aprilia) e Marco Melandri (BMW) all'assalto del campione del Mondo in carica, lo spagnolo Carlos Checa (Ducati), scatterà il 26 febbraio in Australia (Phillip Island) e si concluderà, dopo quattordici gare, il 7 ottobre in Francia (Magny Cours).

CICLISMO: GLI ITALIANI CERCANO DI RILANCIARSI. GILBERT, EVANS E CAVENDISH GLI UOMINI FARO. Il ciclismo italiano cercherà di rialzare la testa, dopo una stagione decisamente sottotono, con nessuna vittoria importante e con pochi risultati significativi, se si eccettua il doppio podio di Michele Scarponi e Vincenzo Nibali al Giro d’Italia, dominato dallo spagnolo Alberto Contador. Non sarà facile per l’Italia del pedale contrastare lo strapotere nelle grandi classiche in linea del “cannibale” belga Philippe Gilbert (in grado di vincere su tutti i terreni e favorito d’obbligo di quasi tutte le corse in linea più prestigiose) e degli altri qualificati specialisti, a cominciare dal sempre temibile campione elvetico Fabian Cancellara. Sarà altrettanto arduo per i vari Vincenzo Nibali, Michele Scarponi e Ivan Basso cercare di conquistare il successo al Giro o provare a correre un Tour da protagonisti. Bisognerà vedere le scelte strategiche dei nostri portacolori, in funzione anche di quelle effettuate dai grandi campioni delle corse a tappe, a cominciare dal vincitore australiano dell’ultimo Tour de France Cadel Evans, dal fuoriclasse spagnolo Alberto Contador e dagli agguerriti fratelli lussemburghesi Andy e Frank Schleck. Il campione del Mondo in carica, il fenomenale velocista britannico Mark Cavendish, oltre alle volate nei grandi Giri, concentrerà la sua attenzione in particolare sulla gara in linea delle Olimpiadi casalinghe che presenta un tracciato privo di difficoltà altimetriche, particolarmente adatto ai suoi mezzi.

Le date più importanti della stagione - GRANDI CORSE A TAPPE: Giro d’Italia dal 5 al 27 maggio, Tour de France dal 30 giugno al 22 luglio, Vuelta di Spagna dal 18 agosto al 9 settembre. GRANDI CLASSICHE IN LINEA: Milano-Sanremo 17 marzo, Giro delle Fiandre 1° aprile, Parigi-Roubaix 8 aprile, Liegi-Bastogne-Liegi 22 aprile, Giro di Lombardia 29 settembre.
OLIMPIADI a Londra dal 27 luglio al 12 agosto. MONDIALI a Valkenburg (Olanda) dal 15 al 23 settembre.

TENNIS: TUTTI CONTRO DJOKOVIC. L'ITALIA SPERA IN SCHIAVONE E PENNETTA. Il fenomenale campione serbo Novak Djokovic, dopo un 2011 da incorniciare che gli ha regalato enormi soddisfazioni (Open Australia, Wimbledon, Open Usa e numero uno della classifica mondiale ATP), si presenta al via della stagione come l’uomo da battere. Saranno soprattutto lo spagnolo Rafael Nadal, in cerca di un grande riscatto (malgrado il trionfo nel 2011 al Roland Garros) dopo essere stato detronizzato proprio da Djokovic, e il fuoriclasse svizzero Roger Federer, che vuole tornare ai fasti di un tempo, i principali avversari del fuoriclasse serbo. Tra gli altri possibili protagonisti, oltre al britannico Andy Murray, due nomi su tutti: lo spagnolo David Ferrer e il francese Jo-Wilfried Tsonga. In campo femminile la situazione appare decisamente più equilibrata e con più pretendenti al trono, con la speranza che le nostre campionesse, a cominciare dalla “leonessa” Francesca Schiavone (vincitrice nel 2010 del Roland Garros e finalista nel 2011) e da Flavia Pennetta (da cui si aspetta da diversi anni un grande acuto), possano essere protagoniste e togliersi importanti soddisfazioni nei tornei più prestigiosi.

Le date più importanti della stagione - TORNEI GRANDE SLAM: Australian Open dal 16 al 29 gennaio, Roland Garros dal 27 maggio al 10 giugno, Wimbledon dal 25 giugno all’8 luglio, Open Stati Uniti dal 27 agosto al 9 settembre
INTERNAZIONALI D'ITALIA: dal 13 al 20 maggio a Roma. OLIMPIADI a Londra dal 27 luglio al 12 agosto. FINALI MASTERS: Femminile dal 22 al 28 ottobre a Istanbul, Maschile dal 5 all’11 novembre a Londra. COMPETIZIONI A SQUADRE: Finale Federation Cup 3 e 4 novembre (Quarti di finale 4 e 5 febbraio Italia-Ucraina); Finale Coppa Davis dal 16 al 18 novembre (Ottavi di finale dal 10 al 12 febbraio Rep Ceca –Ita).

COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINO, MONDIALI DI PATTINAGGIO DI FIGURA E "SEI NAZIONI" DI RUGBY. Nella prima parte dell’anno altri TRE avvenimenti saranno particolarmente seguiti: la Coppa del Mondo di sci alpino, i Mondiali di pattinaggio di figura e il Torneo "Sei Nazioni" di rugby.

Prima delle finali austriache di Schladming, in programma dal 19 al 25 marzo, la Coppa del Mondo di sci alpino entrerà nel vivo con una ventina di appuntamenti maschili e femminili su alcune tra le piste più prestigiose del mondo che decreteranno i nuovi vincitori delle Coppe di cristallo, assolute e di specialità. La fuoriclasse statunitense Lindsey Vonn, la “Sharon Stone” dello sci, appare inarrestabile, mentre tra i maschi la situazione è decisamente più incerta e con molti possibili pretendenti al trono del croato Ivica Kostelic, dominatore lo scorso anno. La squadra italiana, dopo le buone prestazioni di fine 2011, va all’assalto di podi e vittorie parziali con i vari Blardone, Innerhofer, Razzoli, Deville, Manfred Moelgg e, in campo femminile, Brignone, Manuela Moelgg e Karbon.

Dal 26 marzo al 1° aprile a Nizza andrà in scena il Campionato Mondiale di pattinaggio di figura, con l'italia, capeggiata dalla fuoriclasse Carolina Kostner (terza lo scorso anno a Mosca nella prova individuale femminile e vincitrice di un altro bronzo e un argento iridati) a caccia di gloria sul ghiaccio della prestigiosa località francese e in grado di togliersi belle soddisfazioni in tutte le prove del programma iridato.

Per quanto riguarda, invece, la palla ovale, l’Italia cerca gloria e maggiore continuità di prestazioni e di risultati nel prestigioso torneo "Sei Nazioni" che si disputerà dal 4 febbraio al 17 marzo. Gli azzurri scenderanno in campo il 4 febbraio in trasferta, all’esordio, con la Francia e l’11 in casa con l’Inghilterra. Il 25 febbraio e il 10 marzo ancora due partite esterne, rispettivamente in Irlanda e in Galles, mentre il 17 marzo ultima sfida casalinga con la Scozia.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Gli Appuntamenti Sportivi Da Non Perdere Nel 2012. Tutte Le Date Clou E I Possibili Protagonisti
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione