Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Gp Portogallo: Sfida Stoner - Lorenzo. Valentino Rossi Spera In Un Progresso. Orari E Precedenti


2 maggio 2012 ore 07:18   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 692 persone  -  Visualizzazioni: 1030

Non ancora spenti gli echi del Gran Premio di Spagna di Jerez de La Frontera, vinto dal campione del mondo in carica Casey Stoner (Honda), il Mondiale della MotoGP si trasferisce in Portogallo, dove domenica prossima 6 maggio (ore 14) si disputerà la terza gara stagionale sul prestigioso circuito dell’Estoril che vedrà rinnovarsi il duello tra lo stesso Stoner e lo spagnolo Jorge Lorenzo (Yamaha), con l’altro iberico Dani Pedrosa (Honda) in agguato e con la speranza di rivedere tra i protagonisti il nostro Valentino Rossi con la Ducati.

STONER VS LORENZO: TERZO ATTO. PEDROSA IN AGGUATO. Dopo il primo round in Qatar andato all’ex campione mondiale Jorge Lorenzo e il secondo conquistato dal campione iridato in carica Casey Stoner, si rinnova la sfida tra i due fuoriclasse che guidano il Campionato dopo le prime due gare. Lorenzo vuole confermarsi leader del Mondiale, mentre Stoner ha tutte le carte in regola per bissare il successo di Jerez. Lo spagnolo sulla pista dell’Estoril si è già tolto grandi soddisfazioni, con tre vittorie e un secondo posto in MotoGP, mentre l’australiano non è mai riuscito a salire sul più alto gradino del podio e vorrebbe sfatare questo tabù.


Secondo e terzo nelle prime due gare, Dani Pedrosa spera di inserirsi nel duello tra il compagno di squadra Stoner e il connazionale Lorenzo centrando magari la prima vittoria stagionale, dopo un 2011 sfortunato e caratterizzato da cadute e interventi chirurgici.

CRUTCHLOW E DOVIZIOSO A CACCIA DEL PODIO. La coppia della Yamaha Tech 3, formata dal britannico Cal Crutchlow e dal nostro Andrea Dovizioso, dopo due gare a ridosso del podio (due volte quarto Cal, due volte quinto Andrea), spera di salirci proprio all’Estoril. Crutchlow, soprattutto a Jerez, ha dimostrato di poter impensierire i migliori, mentre Dovizioso ha un buon "feeling" con la pista portoghese, dove in passato ha vinto ed è arrivato secondo in 250 e ha concluso terzo in MotoGP nel 2010.

ROSSI SPERA IN UN PASSO AVANTI. Reduce da un avvio di stagione decisamente deficitario (decimo in Qatar , nono a Jerez), lontano anni luce dai migliori, il nove volte campione del mondo Valentino Rossi, alle prese anche quest’anno con i problemi della Ducati, spera di risalire la china e di riscattarsi almeno in parte all’Estoril, dove ha vinto per ben cinque volte (erano, purtroppo altri tempi e altre moto). Preoccupante anche il divario con il compagno di squadra a stelle strisce Nicky Hayden che in Qatar e a Jerez ha saputo fare decisamente meglio di lui sia in prova che in gara.

SPIES E GLI ALTRI POSSIBILI PROTAGONISTI. In cerca di riscatto, dopo un inizio di stagione decisamente sottotono, il compagno di squadra statunitense di Lorenzo in Yamaha, Ben Spies che nelle prime due gare non è andato al di là di due modesti undicesimi posti. Spera di continuare sui livelli del Qatar e della Spagna, invece, lo spagnolo Alvaro Bautista che, con la Honda del team Gresini, ha conquistato un settimo e un sesto posto. Da tenere d’occhio anche l’altro spagnolo della Ducati Pramac, Alvaro Bautista e il tedesco della Honda LCR, Stefan Bradl che hanno iniziato con il piede giusto il Mondiale.

I PRECEDENTI: CINQUINA DA RECORD DI VALENTINO. Con cinque successi in dodici edizioni (esordio nel 2000) Valentino Rossi (tre volte in sella alla Honda nel 2001, 2002 e 2003 e due alla Yamaha nel 2004 e 2007) è il recordman assoluto sulla pista dell’Estoril. Lo spagnolo Jorge Lorenzo ha vinto tre volte consecutive (dal 2008 al 2010) sul circuito portoghese, sempre sulla Yamaha, mentre una vittoria a testa è andata all’australiano Garry McCoy (Yamaha) nella gara d’esordio del 2000, al brasiliano Alex Barros (Honda) nel 2005, allo spagnolo Toni Elias (Honda) nel 2006 e al connazionale Dani Pedrosa (Honda) nel 2011. Yamaha e Honda hanno trionfato sei volte a testa.

Lo scorso anno si è, appunto, imposto Pedrosa (Honda) davanti rispettivamente a Lorenzo (Yamaha) e Stoner (Honda), con Dovizioso e Rossi nell’ordine al quarto e quinto posto. Autore della pole position era stato Lorenzo.

DATE E ORARI. Venerdì 4 maggio: Prove libere ore 11,10 e 15,10; Sabato 5 maggio: Prove libere ore 11,10 e Qualifiche ore 14,55 (Italia 1); Domenica 6 maggio: Warm up ore 10,30 e Gara ore 14 (Italia 1).

Per quanto riguarda la Moto2 (Italia 1) le Qualifiche sono previste sabato alle 16,10 e la Gara domenica alle 12,20, mentre per la Moto 3 (Italia 1), con il giovanissimo talento nostrano Romano Fenati (Honda) sorprendente leader del Mondiale dopo due gare, le Qualifiche sono in programma sabato alle 14 e la Gara domenica alle 15,30.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Gp Portogallo: Sfida Stoner - Lorenzo. Valentino Rossi Spera In Un Progresso. Orari E Precedenti
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione