Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Caso Neto, Il Portiere Brasiliano Della Fiorentina Che Nessuno Ha Mai Visto


20 aprile 2012 ore 14:55   di Ciuffo79  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 747 persone  -  Visualizzazioni: 1342

Ormai è diventato un vero e proprio mistero, una specie di tormentone che a Firenze (ma non soltanto) è sulla bocca di tutti. Ma Neto è un buon portiere o no? Nessuno lo ha mai praticamente visto giocare in Italia.

Ma dove sta la particolarità del caso Neto? In fondo, si dirà, in Italia ci sono tantissimi calciatori che per un motivo o l'altro fanno solo da "comparsa". Bene, la caratteristica principale del calciatore brasiliano sta bel fatto che oltre ad essere il portiere di riserva della Acf Fiorentina (quindi il sostituto di Boruc), Neto è addirittura il terzo portiere della Nazionale brasiliana.
Il che, per un ragazzo di 21 anni è veramente un dato importantissimo.


Neto, vero nome Roberto Murara Neto, classe 1989 è stato acquistato dall'ex Direttore sportivo viola Pantaleo Corvino nel Gennaio del 2011 insieme a Boruc, a seguito dell'infortunio accorso a Frey (ex-portiere viola ora al Genoa) proprio in quel periodo.

Il Caso Neto, Il Portiere Brasiliano Della Fiorentina Che Nessuno Ha Mai Visto

L'acquisto di Neto fu considerato dalla stampa un colpo di ottimo livello, dato che il primo difensore brasiliano era considerato un portiere di ottimo livello già alla sua età, dotato di prestanza fisica ed ottima tecnica nello specchio della porta.

Neto, in estrema sintesi, era stato scelto dalla società viola come l'erede di Frey e, quindi, il portiere viola del presente e del futuro. Un talento vero, un investimento importante.

Tuttavia, già a partire proprio da Gennaio, fu Boruc a sostituire Frey tra i pali con la maglia della Fiorentina, dal momento che veniva reputato un portiere già pronto per la Serie A italiana, considerando che proveniva dal Celtic con ottime credenziali.

Partita dopo partita, Firenze ha iniziato a chiedersi e chiedere all'allora mister Mihajlovic se non fosse il caso di concedere una chance anche a Neto per vederlo alla prova in Serie A, senza tuttavia ottenere la minima soddisfazione. In porta va sempre e solo Boruc.

Neto sta nell'ombra, partecipando tuttavia a qualche gara amichevole e a due sole partita di Coppa Italia nella stagione attuale (in cui ha incassato 5 reti, 2 dall'Empoli e tre dalla Roma). In totale 180minuti in un anno e mezzo. Incredibile.

Il retroscena dell'esperienza viola di Neto, che forse in pochi conoscono, è tuttavia curioso: all'inizio della stagione, Neto era considerato il probabile titolare della Fiorentina, tant'è vero che durante la preparazione estiva, Sinisa Mihajlovic decide di schierarlo con maggior decisione.

Siamo a San Piero a Sieve nel ritiro viola e la Fiorentina gioca un'amichevole contro il Gavorrano il 3 Agosto 2011: è il 12' minuto quando Neto riceve palla da un difensore viola e tenta goffamente di saltare un avversario, il quale candidamente prende palla e segna. Il Gavorrano è in vantaggio.

All'inizio del secondo tempo c'è Boruc in porta e Neto sparisce.

Ci riprova Mihajlovic schierando Neto soltanto l'11 Gennaio 2012 nella gara di Coppa Italia contro la Roma all'Olimpico. Sul 2 a zero per la Roma, Neto prende palla da un compagno e rilancia sui piedi di Borini, attaccante giallorosso, che si avvia in area e segna. Neto sparisce del tutto.

Per lui quest'anno zero presenze in Serie A. Neto è il portiere dei misteri. E adesso chiede di essere ceduto. Senza che nessuno in pratica lo abbia mai visto giocare.

Articolo scritto da Ciuffo79 - Vota questo autore su Facebook:
Ciuffo79, autore dell'articolo Il Caso Neto, Il Portiere Brasiliano Della Fiorentina Che Nessuno Ha Mai Visto
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione