Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Napoli Va In Champions E Maradona Va A Dubai


16 maggio 2011 ore 17:58   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 300 persone  -  Visualizzazioni: 498

Proprio mentre il "suo" Napoli, 21 anni dopo di lui e della sua fantastica squadra del doppio Scudetto, approdava direttamente alla Champions League dopo il pareggio casalingo con l'Inter, Diego Armando Maradona firmava il contratto biennale che lo lega per due stagioni alla panchina dorata del club degli Emirati Arabi, Al Wasl di Dubai.

Il Napoli di De Laurentiis, dopo aver sognato a lungo lo Scudetto insieme a tutta la città e ai milioni di tifosi sparsi in tutto il mondo, torna tra le grandi d'Europa per rinverdire i fasti della fine degli anni Ottanta e per cercare, se possibile, di fare meglio, visto che Maradona e compagni nell'allora Coppa dei Campioni furono eliminati al primo turno (sedicesimi di finale) dal Real Madrid nel 1987/1988 e agli Ottavi di finale dallo Spartak Mosca nel 1990/1991.


Gli azzurri, braccati da una scatenata Udinese, sono riusciti ad evitare il turno preliminare e l'anno prossimo dovranno affrontare il doppio impegno Campionato-Champions League cercando di esseri protagonisti. Bisognerà vedere se sulla panchina partenopea resterà Walter Mazzarri alla luce del clima teso degli ultimi tempi e se De Laurentiis riuscirà a resistere alle offerte stellari per i suoi gioielli Cavani, Hamsik e Lavezzi. Il presidentissimo azzurro, l'uomo della rinascita partenopea, è ben cosciente che se il Napoli vuole restare ai vertici del campionato e ben figurare in Europa non può assolutamente indebolirsi, anzi.

Maradona, "el pibe de oro", l'uomo che ha trasformato i sogni dei napoletani in realtà, che li ha incantati con le sue mille magie e i suoi impareggiabili giochi di prestigio da funambolo del pallone, riparte, invece da Dubai verso una nuova avventura, un anno dopo la fine del suo rapporto con l'Argentina, guidata per quasi due anni fino all'eliminazione dal Mondiale sudafricano con la Germania ai quarti di finale. Il fuoriclasse argentino aveva precedentemente allenato per brevi periodi, a metà degli anni Novanta, due compagini del proprio paese, il Mandiyú de Corrientes e il Racing de Avellaneda. Una nuova sfida per Maradona che ha sempre accettato di rimettersi in gioco senza remore.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Il Napoli Va In Champions E Maradona Va A Dubai
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione